Secondo ko interno di fila per la BpMed, non basta il solito Musso

Secondo ko interno di fila per la BpMed, non basta il solito Musso

Arriva la seconda sconfitta consecutiva interna per la BpMed Napoli che, dopo San Severo, cede anche all’Assigeco Casalpusterlengo con il punteggio di 74-79 al termine di una partita che ha premiato la squadra che ha dimostrato maggiore intensità e voglia di vincere. La squadra di Maurizio Bartocci, ancora priva di un giocatore fondamentale come Rizzitiello e del giovane Porfido, non ha messo in campo la solita attenzione in difesa, lasciando troppe volte soli i buonissimi tiratori lombardi, e a rimbalzo. La BpMed Napoli ha assolutamente bisogno di recuperare al più presto l’Ammiraglio Nelson in modo da preparare al meglio le battaglie che aspettano alla formazione napoletana nella post-season. Detto della prestazione sicuramente non brillante della formazione azzurra, eccezion fatta per uno stratosferico Musso da 28 punti, 8 rimbalzi e 5 assist, da annotare sicuramente c’è il mancato apporto pervenuto dalla tifoseria. Da quella che doveva essere una festa e un “saluto” ai ragazzi che hanno lottato con tanta intensità per tutta la stagione si è rivelata come una delle serate con me seguito di pubblico dell’intero campionato con un numero di spettatori che, ad occhio e croce, superava a stento le 1000 unità.

Cronaca
Inizio in equilibrio tra le due formazioni ma la formazione di Bartocci cerca subito l’allungo al 5’ con un parziale di 7-0 che porta il risultato sul 12-5, costringendo Lottici al primo timeout. La partita della BpMed è un monologo di Musso che punisce la difesa dei lombardi a suon di canestri e assist. Nel finale di periodo l’Assigeco è brava a restare a contatto e chiudere sul 21-16. Nel secondo periodo, con Musso a rifiatare, è l’Assigeco a partire meglio riuscendo a trovare i canestri che le permettono di tornare sotto solo di due punti (27-25) al 13′ a causa di un piccolo calo di concentrazione in difesa. La BpMed prova a reagire con Lenardon ma Casapusterlengo approfitta della troppa leggerezza e trova i canestri che le consentono di impattare a quota 31 al 15’. Musso prova a tenere ma la tripla di Casagrande sigla il primo vantaggio Assigeco per 35-36. La squadra di coach Lottici, ancora grazie ai rimbalzi offensivi, trova i canestri che le consente di chiudere il primo tempo in vantaggio per 40-43.

Ancora Iannilli apre le marcature ma la tripla di Casagrande manda i suoi sul +6 (42-46). La BpMed spreca tanto in attacco con il giovane Guastaferro e con Iannilli sotto canestro, e Castelli e Prandin ne approfittano per allungare il vantaggio a sette lunghezze al 26’ (44-51). Nei minuti finali l’argentino Musso riprende il monologo lasciato nel primo periodo e riporta i suoi sul -1 quando il cronometro segna il 30’. Partenza bomba con il canestro in penetrazione di Sabbatino e la stoppata in difesa di Musso che riportano in vantaggio i napoletani. Loschi risponde con una serie di canestri e al 34′ il punteggio è nuovamente in favore degli ospiti per (56-63). Iannilli prova a scuotere i suoi ma l’impeto e le buone percentuali degli ospiti le consentono di tenere il gap al 36′ (61-68). Napoli prova  rimettere in piedi la partita e con i tiri liberi di Musso e Sabbatino che tornano -1 (72-73). Nel finale, però, i punti di Chiumenti e Loschi, seguiti dagli errori di Musso e Gatti da tre chiudono la partita sul 74-79.

Intanto ricordiamo che la società ha fatto sapere che per i playoff la società ha deciso di stabilire un prezzo unico, per tutti i settori, di soli 5 € mentre, invece, i membri del Club dei Tifosi pagheranno un prezzo di soli 3 € con la possibilità di portare due amici, allo stesso prezzo.

BpMed Napoli – Assigeco Casalpusterlengo 74-79

Napoli: Sabbatino 6, Musso 28, Bastone 2, Gatti 11, Iannilli 19, Rotondo 4, Rizzitiello ne, D’Avino ne, Guastaferro 2, Lenardon 2. All. Bartocci.
Casalpusterlengo: Chiumenti 21, Ricci 3, Castelli 8, Contento 7, Loschi 11, Casagrande 8, Ferri ne, Prandin 21, Colnago ne, Biligha. All. Lottici.

Servizio a cura di Enrico De Pompeis


La redazione di IamNaples.it

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google