ANSA – Sampdoria, Ferrero sulla morte di Astori: “I calciatori si conoscono tutti, ieri ha vinto il dolore”

Ecco le dichiarazioni del presidente Ferrero riportate dall'ANSA

Per Massimo Ferrero non ci sono dubbi sull’opportunità della decisione di rinviare le partite di ieri per la morte del capitano della Fiorentina, Davide Astori. “E’ stato un segnale importante. E’ stato giusto perché i calciatori si incontrano, giocano, lottano e si conoscono tutti quanti. Ditemi come quale testa sarebbe sceso in campo un giocatore suo amico. Per me è stato giusto, un bel segnale di unità: lo sport è sport e ieri ha vinto il dolore”, ha aggiunto il n.1 della Samp prima della riunione della Lega Serie A. “Ho una moglie fiorentina. Firenze è una città meravigliosa, e ho avuto modo di conoscere questo ragazzo – ha continuato Ferrero -. Ha vinto lo sgomento, noi facciamo spettacolo, sport, dobbiamo insegnare ai ragazzi delle cose, e ieri c’è stato un colpo di scena inaspettato. Abbiamo regalato al mondo la cosa più bella, la vita. Ma ieri ha vinto qualcosa di più importante, il dolore, lo sgomento”.

 

fonte: ANSA

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.