Avellino-Pescara 3-1: i lupi tornano a vincere e riprendono la corsa verso i play-off

Ritorna a sorridere l’Avellino che in casa, sotto un sole cocente, batte il Pescara con tre gol, riprendendo così la sua corsa in campionato. Dopo un periodo un po’ buio gli uomini di Rastelli hanno iniziato il match contro il Pescara con il freno a mano tirato, dando così la possibilità agli avversari di siglare il gol del momentaneo vantaggio. Dopo neanche 12 minuti dal fischio dell’arbitro, la formazione abruzzese è andata in gol con Pettinari che, dopo aver vinto un contrasto ha messo la palla in rete.  Il Pescara, arrivato in casa dei lupi voglioso di conquistare i tre punti, ha dovuto però scontrarsi con la fame dei padroni di casa a cui mancava la vittoria da un paio di giornate. Così, dopo un primo tempo di luci e ombre, nel quale l’Avellino ha  anche effettuato un cambio che ha previsto l’ingresso di Zito al posto di Fabbro,  è sceso in campo con un’altra testa e ha subito attaccato gli avversari, dando vita ad una seconda parte del match sorprendente e straordinaria. I padroni di casa le hanno provate tutte per riagguantare la partita, subendo anche le ripartenze pericolose del Pescara che ha rischiato più volte di siglare un altro gol. Gli sforzi degli irpini però sono stati ripagati  e al 62’ hanno potuto sfruttare un calcio di rigore per rientrare in partita. Sul dischetto si è presentato  Castaldo che  ha spiazzato Aresti e ha regalato all’Avellino il pareggio.

Gli uomini di Rastelli però avevano ancora fame, e dopo aver rimesso le cose a posto, hanno continuato ad attaccare il Pescara che ha potuto solo subire il ciclone bianco verde pronto a scagliarsi su di lui. Al 77’ l’Avellino è passato  in vantaggio con un gol di Zito che ha completato la rimonta e che ha fatto esplodere lo stadio, baciato da un sole estivo.  I padroni di casa sono riusciti nel loro intento ma, non ancora sazi, al 84’ hanno chiuso definitivamente la partita con Kone che, con il suo gol, ha tagliato le gambe al Pescara e ha regalato la vittoria all’Avellino. I tre punti, fondamentali per la corsa verso i play-off, non si vedevano da un po’ ma questo non ha scoraggiato gli irpini che invece, nonostante fossero passati subito in svantaggio, ci hanno creduto, concludendo il match in avanti e siglando ben tre, pesanti, gol.

Anna Biglietti

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.