Balotelli: “Sentire i cori razzisti fa sempre male, sono intollerabili”

L'attaccante del Brescia parla al Corriere dello Sport

Nell’epoca della velocità e dell’avanguardia, l’Italia del calcio dimostra tutt’oggi grande arretratezza in merito agli episodi di razzismo. In merito è intervenuto ancora una volta Mario Balotelli, spesso bersagliato: “Se presi singolarmente quelli che fanno i buu allo stadio sono tutt’altro che razzisti – ha detto l’attaccante del Brescia al Corriere dello Sport -. Però, vedi, quei cori fanno male. Mi facevano male a sedici anni, a venticinque, mi fanno male ancora oggi che ne ho quasi trenta e mi faranno male a sessanta. A Verona ho avuto quella reazione, ma nella partita con la Lazio al terzo episodio mi sono rivolto all’arbitro e gli ho chiesto di farli smettere. Questa forma di inciviltà, che si può spacciare anche per sfottò, non può essere tollerata, non va accettata“.

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.