Calcio italiano in lutto: morto Mino Favini, storico responsabile giovanili dell’Atalanta

Tra le sue "scoperte" maggiori Pippo Inzaghi, Montolivo, Bonaventura, Zaza e Pazzini

E’ una mattinata triste quella di oggi per l’Atalanta ma, in generale, per il calcio italiano tutto. All’età di ottantatre anni è scomparso Mino Favini, storico responsabile del settore giovanile orobico. Nella sua carriera ultraventennale (anni ’90 fino al 2015) numerosi sono stati i calciatori da lui scoperti ma, soprattutto, a lui è dovuta la creazione di un modello di settore giovanile ancora oggi tra i migliori. Club bergamasco che, attraverso un comunicato, ha regalato a Favini l’ultimo saluto: “Dell’Atalanta Favini ha indossato i colori nerazzurri prima da giocatore (1960-1962) e poi da Responsabile del Settore Giovanile nel quale arriva, all’inizio degli anni Novanta, dopo aver accettato la proposta del Presidente Antonio Percassi. Sotto la guida del “Mago di Meda”, così era soprannominato Favini, il vivaio nerazzurro cresce ulteriormente tanto da diventare uno dei più importanti a livello europeo. Innumerevoli i giocatori cresciuti e lanciati sul palcoscenico della Serie A sotto la sua gestione. Un incredibile talent scout, ma prima di tutto un uomo, un grande uomo. Il Presidente Antonio Percassi e tutta la famiglia Atalanta partecipano commossi al dolore dei familiari per la scomparsa di Mino Favini. Ciao grande Mino”.

Dalla redazione di Iamnaples.it le più sentite condoglianze ai familiari.


Gestione Sinistri Caterino

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.