Caressa-Roma: “Non volevo offendere nessuno, non devo scusarmi…”

Caressa-Roma: “Non volevo offendere nessuno, non devo scusarmi…”

«Se qualcuno si è sentito offeso mi dispiace, ma era un modo di scherzare. Usciamo da questa esasperazione: se non riusciamo a scherzare sul pallone, su un gioco, allora chiudiamo. Non mi sono presentato davanti alle telecamere per scusarmi, ma per chiarire che non volevamo offendere nessuno». Così Fabio Caressa, condirettore di Sky, ha risposto in diretta dagli studi della pay tv alle proteste di molti tifosi della Roma per un servizio sugli attaccanti giallorossi paragonati a zombie.

«Non era propriamente un servizio, ed era all’interno di una trasmissione ironica della domenica mattina in cui io, non Sky, ho scherzato anche sul Parma, sugli allenatori Milan, sulla vendita di Pogba – ha aggiunto Caressa – Sul dato di fatto delle difficoltà degli attaccanti abbiamo usato la musica di ‘dead man walking’. Una battuta può riuscire o non riuscire, ma non vuole offendere nessuno. Sinceramente, sono rimasto sorpreso da alcune reazioni: rispettiamo tutti, ma Roma è la capitale delle battute ‘cattive’…Lasciateci la libertà di fare qualche battuta sul calcio».


I dirigenti della società giallorossa e quelli della tv si erano sentiti ieri , e il ‘caso’ – mai aperto dal club- era stato di fatto immediatamente chiuso, sottolineano dalla Roma.

fonte: il mattino


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google