ESCLUSIVA- Andreotti (ag. Insigne): “Ecco dove Roberto può ancora migliorare…”

"Saurini sta compiendo un grande lavoro, sotto la sua guida Roberto sta migliorando riguardo a molteplici aspetti"

E’ il trascinatore della Primavera, un giocatore di grandi prospettive per il Calcio Napoli; oggi Roberto Insigne ha deliziato gli spettatori ad Aversa con giocate d’alta classe e due gol splendidi. Al “Bisceglia” abbiamo intervistato uno degli agenti dei fratelli Insigne, Fabio Andreotti:

“Roberto Insigne sta confermando le qualità che aveva già messo in mostra in passato. La strada è quella giusta ma può ancora migliorare. Nel calcio moderno un attaccante deve essere completo, deve muoversi a tutto campo e Roberto deve crescere nella fase difensiva, deve migliorare nel contrasto al possesso palla della squadra avversaria. Le convocazioni nella Nazionale Under 19 sono importanti perchè con la compagine di Evani può aumentare la sua esperienza internazionale e crescere sempre di più come giovane calciatore. Saurini? Sta compiendo un grande lavoro, sotto la sua guida Roberto sta migliorando riguardo a molteplici aspetti. Viste le qualità dimostrate a livello tecnico-tattico, Roberto fa bene a seguirlo con estrema attenzione”.

Dal nostro inviato al “Bisceglia” Alessandro Sacco

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.