Foggia, che rimonta: da 0-2 a 2-2 contro il Venezia. Al fischio finale pugni tra i due presidenti

Foggia, che rimonta: da 0-2 a 2-2 contro il Venezia. Al fischio finale pugni tra i due presidenti

Incredibile pareggio all’ultimo respiro tra Foggia e Venezia. Una partita dal finale incandescente, con i due patron Joe Tacopina e Franco Sannella venuti alle mani in tribuna d’onore. Al gol del 2-2 realizzato da Deli, segnato in pieno recupero, si scatena parapiglia in tribuna d’onore tra i due proprietari dei club. Partita folle, tenuta in mano saldamente dal Venezia fino al minuto 42, quando Beretta la riapre e in pieno recupero Deli la raddrizza con il 2-2 che salva la panchina a Stroppa. Avvio subito a cento all: al primo affondo in veneti passano in vantaggio con un’ottima azione combinata tra Pinato, Falzerano e conclusa di testa da Zigoni. Il vantaggio mette in discesa la partita alla squadra di Inzaghi che sfiora il raddoppio prima con Falzerano (gran diagonale a lato) e poi con Pinato (conclusione da ottima posizione sopra la traversa). Piove sul bagnato al Foggia quando è costretto a perdere Camporese per un infortunio, al suo posto Stroppa manda in campo Loiacono. La fase offensiva della formazione rossonera è sterile, le poche conclusioni nello specchio sono facile preda di Audero e il primo tempo si chiude con il Venezia avanti.
RIPRESA — In apertura di ripresa la squadra di Inzaghi è devastante. Al 4’ la conclusione di Marsura finisce sull’esterno della rete. Poi è Pinato con un gran diagonale a sfiorare il raddoppio. Lo 0-2 è nell’aria e giunge puntuale con una grande azione personale di Zigoni. Il raddoppio dei veneti manda in apnea il Foggia, la squadra di Inzaghi sfiora il terzo gol ancora con Zigoni (è bravo Tarolli a farsi trovare pronto) e con Falzerano (palo a porta vuota). Sugli sviluppi di un corner i rossoneri accorciano con Beretta e rendono incandescente il finale di gara. Serve un miracolo di Audero su Floriano per evitare ai veneti la beffa nel finale. Non può nulla il portiere sul primo gol in B di Francesco Deli che all’ultimo secondo realizza con un’azione personale il 2-2 e salva la panchina di Stroppa.
Fonte: gazzetta.it


Ha conseguito con lode la Laurea Magistrale in “Televisione, Cinema e New Media” presso l’Università IULM di Milano, dopo il percorso triennale di studi concluso con la lode a Napoli al Corso di Laurea “Culture Digitali e delle Comunicazioni” all’Università Federico II. Editorialista de “Il Corriere del Pallone”, è giornalista pubblicista da Gennaio 2010. Lavora nell’Ufficio Comunicazione di Reach Italia Onlus.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google