Italia, Lotito è un caso. Protesta degli azzurri per la sua “ingombrante” presenza…

Qualche volta, per avere una risposta, bisognerebbe fare la domanda, come succede in uno dei momenti chiave di Tutti gli uomini del Presidente. Ma al san Nicola, giovedì sera, l’aria era carica sola di buone sensazioni verso la creatura più amata dal neo presidente Tavecchio. Italia-Olanda 2-0, todos caballeros. Difficile pensar male, in simili frangenti. E comunque uno può azzeccarla anche il giorno dopo, se si tratta di questioni sensibili. Il fatto è che il nuovo corso azzurro, la promettente gestione Conte, ha un tarlo, che sta producendo un effetto poco sinergico alla Rinascita, all’interno dello spogliatoio. Agli azzurri infatti il presenzialismo di Claudio Lotito intorno e dentro la Nazionale piace zero. E non si tratta di forzature mediatiche. Nessuno si è innamorato della polemica seguita all’immagine emblematica del presidente della Lazio con indosso la giacca a vento dell’Italia alla vigilia del match contro gli olandesi (il giorno dopo per altro infilata al contrario). Il fastidio è reale, e cresciuto in fretta, in questi pochi giorni, soprattutto tra i senatori azzurri, De Rossi per primo (ignoratosi vicendevolmente con Tavecchio, dopo lo scambio polemico seguito al caso Optì Poba), condiviso con i compagni romanisti ma anche con gli juventini, come Chiellini e Buffon, tutti cultori dei “confini” della squadra e abituati al rispetto dei ruoli da parte delle istituzioni. Antonio Conte, per parte sua, tutto preso a mettere in moto il motore della Nazionale, a questo “dettaglio” non ha avuto ancora modo di metter mano. Si tratta di materia molto delicata, dati i personaggi coinvolti. Con lui dovrà mediare anche il nuovo team manager Oriali. Ma certe esigenze potrebbero essere facilmente comprese dal presidente Tavecchio, una lunga carriera di alto dirigente federale, vicepresidente vicario di Abete negli ultimi tornei internazionali, ruolo interpretato sempre con coscienza del limite, non la più fulgida tra le tante qualità possedute da Lotito.

 

Fonte: corrieredellosport.it

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.