Juve, parla Matuidi: “Onorato di essere qui. Voglio vincere molti trofei”

Juve, parla Matuidi: “Onorato di essere qui. Voglio vincere molti trofei”

Si è presentato già in campo nella vittoria contro il Cagliari. Venti minuti per iniziare la sua avventura in Serie A, con la maglia della Juventus. Una squadra che aspettava da tempo, come affermato dal francese nella conferenza stampa di presentazione: “ Sì è vero ho giocato contro la Juve, la conosco da tempo, è una società abituata a vincere in campionato e fare benissimo in Champions. Per me è stato naturale indossare questa maglia, per me è un onore far parte di questa squadra. Non ho mai avuto il minimo dubbio ad accettare l’offerta dei bianconeri. Se avrò difficoltà ad ambientarmi? Ogni squadra è differente, si tratta di una sfida ambiziosa, sono arrivato in una grande società. La cosa più difficile sarà ambientarsi ma ho dei compagni che i hanno accolto alla grande. Con il tempo sicuramente prenderò confidenza anche con il campo. La Juventus è una grandissima squadra è sono onorato di essere qui. Perché non sono arrivato lo scorso anno? So che la Juventus era già interessata a me, ma per varie ragioni non se ne fece nulla, ora sono felice di essere qui. Se ho parlato con Deschamps? Certo, è importante per me aver ricevuto delle informazioni sulla società sul clunìb e mi ha parlato soltanto bene della società. Il numero 14 mi accompagna da parecchi anni ed è un caso che lui avesse lo stesso numero ai tempi della Juventus. Il campionato italiano è molto competitivo con ottime squadre, il livello tecnico e tattico è molto elevato. Sono abituato a confrontarmi a campionati di livello e questo sicuramente mi aiuterà in questa nuova avventura. Il mio modo di giocare? Posso giocare in ogni ruolo del centrocampo. Se sono deluso di aver lasciato il Psg? No non lo sono, sono felice perché era arrivato il momento di fare una nuova esperienza e per me è un’enorme opportunità indossare questa maglia e farò di tutto per fare il massimo. In ogni squadra ha delle caratteristiche uniche da dare alla squadra, anche io ho dei punti deboli ma farò di tutto per migliorarmi ancora per dare il massimo per la squadra. E’ un orgoglio per me essere accostato ai giocatori francesi che in passato hanno vestito questa maglia. Spero di poter lasciare il segno come hanno fatto loro. Perché sono qui? Quando si hanno delle ambizioni la voglia è quella di vincere tutto, anche se mi rendo conto che non sarà facile. L’importante è dare tutto in campo per aiutare la squadra. Tutti sognano di vincere la Champions League, ma un lavoro che richiede molto tempo, anche se noi facciamo parte di quelle squadre accreditate a vincerla. Spero di vincer tanti trofei qui”.

gianlucadimarzio.com


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google