Juventus, Pjanic: “Barcellona favorito per la Champions, vogliamo passare il turno”

"Sampdoria? Mi rode, ci sono delle cose da migliorare, prendiamo troppi tiri in porta e troppi gol"

Miralem Pjanic, centrocampista della Juventus, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro il Barcellona:

“Il Barcellona è tra le favorite per questa Champions. Vogliamo passare il turno, domani avremo la possibilità di farlo. Non ci ha fatto piacere perdere all’andata, ora tocca a noi dare una risposta. Cercheremo di impedirgli di fare il loro gioco”.

Si parla della Nazionale italiana, nemmeno te farai il Mondiale con la Bosnia. “Se ne è parlato in Bosnia, stanno anche cercando il nuovo allenatore. Mi dispiace per Gigi, Giorgio e Barza. Vedo Buffon ogni giorno quando ci tenga ogni giorno al suo lavoro. E’ molto attaccato al suo paese, è una grossa sconfitta. Con la loro esperienza, sapranno rispondere anche a questo. Facendo vedere che è il migliore di tutti”.

Ha ricevuto dei rimproveri dopo la Samp. O indicazioni particolare in vista di domani? “Sono consapevole della mia forma. Devo rientrare il prima possibile. Mi rode aver perso contro la Samp. Ora pensiamo alla gara di domani. Ci siamo parlati con il mister. Dobbiamo responsabilizzarci e riprendere la situazione in mano”.

Svolta in Champions, manca arroganza grandi squadre? “Negli ultimi tre anni la Juve è andata due volte in finale. Su una partita, può sempre succedere tutto. Vedremo più avanti, sperando di giocare ottavi e quarti. Passo dopo passo, in Italia siamo gli unici che stanno andando in fondo in Europa”.

Su Bentancur, giocatore che ha ben impressionato quest’anno: “E’ un bel giocatore, sono contento per lui che è stato convocato con l’Uruguay. Spero che sarà in grado di fare un buon Mondiale. Deve ancora migliorare, è un ragazzo per bene, umile e con grande qualità”.

Cambio sistema di gioco, sacrificio per il 4-2-3-1. Quest’anno manca il sacrificio? Ancora sopportabile? “Ci sono delle cose da migliorare, prendiamo troppi tiri in porta e troppi gol. Ognuno di noi deve responsabilizzarsi. Siamo a quattro punti dal primo posto. Ora arriveranno i confronti diretti, non c’è tempo da perdere”.

Cosa cambia per te da centrocampo a due rispetto a quello a tre? “Paulo scende spesso, e diventa a tre… per me non cambia nulla, in generale. Mi concentro su quello che devo fare, sempre, sperando di dare una mano alla squadra”.

Che pubblico ti aspetti domani? “Abbiamo già perso in passato, il pubblico ci ha sempre sostenuto. Tutti vorranno che la Juventus vinca, e ci sosterranno affinché ciò avvenga”.

Barcellona favorito? “La giochiamo alla pari. Abbiamo rispetto per il Barcellona ma scenderemo in campo per vincere e ottenere la qualificazione già domani”.

 

Fonte: Tuttomercatoweb.com

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.