Milan, Montella: “Non sento alcuna pressione, la Juve ha speso quanto noi. L’obiettivo? Arrivare tra le prime quattro”

Milan, Montella: “Non sento alcuna pressione, la Juve ha speso quanto noi. L’obiettivo? Arrivare tra le prime quattro”

Tra le squadre più attese al debutto in campionato c’è sicuramente il Milan. Dopo una campagna acquisti faraonica ci si aspetta molto dai rossoneri, secondo alcuni, come l’ad della Juve Marotta, già da scudettoMontella però dribbla l’argomento e rilancia nella conferenza stampa pre-Crotone: “Mi interessa poco se chi lo dice lo pensa realmente o sia una strategia. Abbiamo acquistato più di dieci giocatori, abbiamo bisogno di diventare prima squadra e poi vincente. Non sento alcun tipo di pressione. L’obiettivo è di arrivare tra le prime quattro”. 

Non manca una ‘frecciatina’ rivolta ai Campioni d’italia: “La Juventus ha speso quanto il Milan quest’estate con i vari Bernardeschi e Douglas Costa quindi si è rinforzata ulteriormente. Non dobbiamo porci dei limiti, sappiamo che ci sono squadre più attrezzate noi. Il Milan deve tornare grande con il tempo, le basi ci sono”.

Alla fine del mercato mancano ancora 13 giorni e il club di via Aldo Rossi potrebbe effettuare altre operazioni in entrata: “Sono certo che Fassone e Mirabelli faranno il massimo per migliorare una squadra che comunque è già competitiva”.

Montella non vuole però dilungarsi troppo su acquisti e cessioni e sposta l’attenzione sulla partita di domani: ” Sarà una gara piena di insidie, il Crotone lo scorso anno nella parte finale ha avuto una media da Champions League. E’ una formazione che gioca con pazienza e sa quando colpire”.

Allo Scida oltre ai giocatori non convocati per scelta tecnica (Paletta, Sosa e Niang, al centro di operazioni di mercato), non ci saranno Bonaventura e Romagnoli: “Jack sicuramente salterà le prossime due partite e forse la terza, dovrebbe tornare dopo la sosta. Romagnoli sta bene, ho preferito lasciarlo a casa a lavorare per averlo magari a disposizone per giovedì prossimo“.

Fonte: premiumsport.it


Laureato in Ingegneria delle Telecomunicazioni presso l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, fa dell’informazione multimediale il suo leitmotiv, sposandolo con l’innata passione calcistica. Entra a far parte del progetto Iamnaples.it fin dalle origini, nel luglio 2010. Inizia a scrivere per la sua prima rubrica “Talent Scout”, offrendo una panoramica sui giovani talenti emergenti del calcio europeo e mondiale. Successivamente si dedica in maniera congiunta alla rubrica “L’angolo del calcio estero”, proponendo un resoconto dei maggiori campionati europei.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google