Spagna, Hierro in conferenza: “Non si può cambiare qualcosa in due giorni, ma non cercherò alibi e ai calciatori chiedo personalità”

Spagna, Hierro in conferenza: “Non si può cambiare qualcosa in due giorni, ma non cercherò alibi e ai calciatori chiedo personalità”

Fernando Hierro, nuovo c.t. della Spagna in seguito all’esonero di Lopetegui, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in conferenza stampa: “Sarà una sfida bella e appassionante, accetto questa responsabilità con coraggio. Questo è un gruppo che lavora insieme da tanto tempo e non ho intenzione di tradire la fiducia degli spagnoli. Lopetegui? Gli faccio i migliori elogi e tanti auguri per la sua nuova avventura. Lo conosco da tanto tempo, abbiamo parlato da amici e ciò che ci siamo detti lo tengo per me. Ovviamente non si può cambiare in due giorni qualcosa su cui si è lavorato per ben due anni, dunque non cambieremo niente: ho davvero un gruppo fantastico e l’unica cosa che mi sento di chiedere ai miei calciatori è la personalità. Ciò che è successo in due giorni non ci fornirà alibi per quanto riguarda un mondiale sbagliato, sono tranquillo. Futuro? Penso alla gara col Portogallo e in generale al Mondiale, è questa la mia prossima sfida: vogliamo fare un grande torneo e siamo concentrati. Nessuno deve dubitare dell’applicazione e della professionalità di questi calciatori. Bisogna continuare a fare ciò che abbiamo fatto finora, vincendo tre partite e superando la prima fase del Mondiale”.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google