Varese-Avellino 1 a 1. I lupi rallentano la propria corsa verso i playoff

Varese-Avellino 1 a 1. I lupi rallentano la propria corsa verso i playoff

Dopo la brutta sorpresa ritrovata ieri a Varese, con uno stadio distrutto da tifosi che volevano lanciare un segnale alla società lombarda, ultima in classifica, si è deciso di spostare la partita ad oggi. Le due squadre, scosse dall’episodio ma vogliose e determinate, per motivi diversi, a portare a casa i tre punti, hanno dato vita ad un match interessante che si è concluso con un pareggio che, però, non serve a nessuna delle due. L’Avellino, in piena corsa playoff, ha iniziato con il piede giusto la partita, rendendosi più volte pericoloso e siglando, al 32esimo del primo tempo con Trotta, il gol che ha sbloccato il match. Pochi minuti dopo però, il mister Rastelli ha dovuto effettuare una sostituzione a causa dell’infortunio di Vergara, lanciando sul terreno di gioco Fabbro. I padroni di casa si sono fatti attendere un po’ ma, dopo l’inizio del secondo tempo, hanno riagguantato i lupi grazie al gol di Falcone, sul rettangolo di gioco al posto di Miracoli. Quarto gol per il giocatore del Varese in questa stagione e giusto il cambio di Dionigi che ha voluto puntare sul centrocampista che lo ha ricambiato siglando un gol pesante.

Dopo il pareggio, l’Avellino ha provato di nuovo a recuperare il vantaggio, con un paio di occasioni che però sono state ben gestite dal Varese, che non si è fatto sorprendere e che, in qualche circostanza, ha provato anche a beffare i lupi, che quest’oggi non sono riusciti a saziarsi completamente. Punto importante per il Varese, staccato dal Brescia e dal Cittadella, ma che può ancora giocarsi la salvezza nelle ultime partite che restano, perché le altre squadre non sono lontane e la matematica non lo ha ancora condannati. L’Avellino invece resta ancora al sesto posto con le inseguitrici però subito dietro, pronte e sfruttare un passo falso dei lupi e superarli in classifica. Non c’è stato il predominio di nessuna delle due formazioni e entrambe avrebbero potuto vincere oggi. Il pareggio arrivato quindi, sembra essere un giusto risultato per la partita giocata, ma che aiuta poco le formazioni che sono ancora in corsa per due obiettivi diversi davvero importanti. L’Avellino ha perso una grande occasione oggi perché, con i tre punti, avrebbe potuto scavalcare il Perugia e staccare il Livorno, ma gli uomini di Rastelli hanno comunque portato a casa una buona prestazione e proveranno a rifarsi sicuramente nella prossima partita, per cercare ritrovare una vittoria che ormai manca da due turni.

 

Anna Biglietti


Anna Biglietti, studentessa di lingue all'Università l'Orientale di Napoli. Ama il calcio e il nuoto e ha una grande passione: scrivere!

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google