West Ham, tifosi contro Zaza: “Il più grande flop nella storia degli Hammers”

West Ham, tifosi contro Zaza: “Il più grande flop nella storia degli Hammers”

Doveva essere l’anno della conferma per il West Ham, dopo il settimo posto conquistato nello scorso campionato, e della rinascita per Simone Zaza, finalmente protagonista dopo l’anno trascorso più in panchina che in campo alla Juventus: si sta rivelando un fallimento per entrambi.

Già clamorosamente eliminati dai preliminari di Europa League per mano dei modesti romeni dell’Astra Giurgiu, gli Hammers hanno iniziato il campionato come peggio non avrebbero potuto: una sola vittoria nelle prime 5 giornate di Premier League, 3 miseri punticini in classifica, una scomodissima terzultima posizione che potrebbe anche diventare ultimo posto, visto che Stoke, Sunderland e Southampton giocano tutte domani.

Il nettissimo 2-4 subìto in casa del West Bromwich Albion, avanti addirittura per 4-0 dopo 56 minuti, segue di una settimana esatta un altro 2-4 al passivo, stavolta contro il Watford. Un disastro che sta coinvolgendo proprio il nostro Zaza, autore di più una conclusione senza esiti e indicato dai sostenitori del West Ham come un pessimo affare dopo appena un mese.

“Il più grande flop della storia del West Ham”; “Pessimo”, “Acquisto sbagliato”; “Una m***a”:sono soltanti alcuni dei commenti dei sostenitori del West Ham che, durante il match col WBA, hanno popolato Twitter. Zaza ha in effetti combinato pochissimo, sbagliando tanto e lasciando il campo dopo 45 minuti.

Non sta dunque funzionando l’avventura inglese dell’attaccante lucano, peraltro giunto in Premier League con il pesante fardello del rigore malamente fallito contro la Germania a inizio luglio. Toccava a lui sconfiggere gli inevitabili pregiudizi: fino a questo momento, le due prestazioni impalpabili degli ultimi 7 giorni dicono che non ci sta riuscendo.

Fonte: Goal.com


Traduttore e giornalista, ha conseguito con lode la Laurea Specialistica in “Lingue e letterature romanze e latinoamericane” presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale” dopo aver concluso, il percorso triennale in “Lingue, letterature e culture dell’Europa e delle Americhe”. Nel 2010 inizia a scrivere per il mensile “Quattroparole” occupandosi di cultura, spettacolo ed attualità. Nell’agosto del 2011 approda nella redazione di Iamnaples.it dove si occupa, prevalentemente, di seguire l’avventura della Juve Stabia nel campionato cadetto.

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google