Napoli-Carpi 1-0, Higuain decisivo, bene la difesa e Callejon: le pagelle di IamNaples.it

Ottava vittoria consecutiva per gli azzurri di Sarri, in mostra soprattutto Hysaj e i due centrali di difesa

Il Napoli vince soffrendo e batte il record di sette vittorie consecutive in Serie A. Battuto il Carpi per 1-0: risultato stretto nonostante alcune decisioni arbitrali sfavorevoli. Sugli scudi Hysaj, Koulibaly ed il solito Higuain. Male, invece, Hamsik. Ecco le pagelle di IamNaples.it:

Reina 6 – Muove la difesa con dei fili immaginari e regala la giusta serenità ai compagni di squadra.

Hysaj 6,5 – Insieme a Callejon, sembra avere una marcia in più e prova a sfondare il muro difensivo del Carpi. Corre, crossa. Fa tutto quello che un terzino dovrebbe fare.

Koulibaly 6,5 – Ha un’ottima occasione ad inizio ripresa ma il difensore senegalese manda alto. Si procura il rigore del vantaggio confermando il suo ottimo momento di forma.

Albiol 6,5 – Si intende alla perfezione col compagno di reparto. Al 3′ della ripresa chiude provvidenzialmente in corner su Mancosu. Ottima prova per il difensore spagnolo.

Ghoulam 5,5 – Prima sortita offensiva al 42′ del primo tempo. Il terzino sinistro accompagna poco la fase offensiva. Decisamente meglio nella ripresa.

Allan 5,5 – Cuore e muscoli a rubare palla e mordere le caviglie ora di Martinho ed ora di Crimi. Tanta corsa e palloni recuperati ma scarsa lucidità quando ha il pallone tra i piedi.

Valdifiori 5,5 – Statico. Troppo. Ci mette tanta e tanta volontà ma non ha i tempi di gioco; o almeno quelli di questo Napoli.

Hamsik 5 – Il capitano fa da collante tra difesa ed attacco, ma la manovra azzurra appare piuttosto sterile nei primi 45′. Appare spesso confuso.

Insigne 5,5 – Primo tempo abulico per il fantasista azzurro. Decisamente meglio nella ripresa ma manca di lucidità sotto porta. Dal 83′ El Kaddouri SV

Callejon 6,5 – Doveri gli nega un rigore solare nella prima parte del match. Lo spagnolo sgomita e ci prova due volte di testa mandando alto sulla traversa. Il guardalinee gli nega un gol più che regolare. Dal 61′ Mertens 5,5 – Aggiunge brio e velocità alla fase offensiva.

Higuain  7 – Il Pipita prova a caricarsi la squadra sulle spalle, aprendo il gioco sulle fasce. Fa a sportellate coi difensori romagnoli, è l’anima della squadra. Trasforma un rigore procurato da Koulibaly. Meritata la standing ovation. I N D I S P E N S A B I L E. Dal 80′ Gabbiadini SV

Sarri 6 Il mister schiera il miglior Napoli possibile, cambiando praticamente nulla. Concede un pò di riposo a Callejon ed inserisce Mertens immediatamente dopo l’espulsione di Bianco. Chi si aspettava un ampio turnover è stato smentito; il Napoli poggia su solidi equilibri tattici e rischia poco o nulla.

Carpi: Belec 6, Sabelli 5,5, Romagnoli 6, Poli 5 (59′ Daprelà 5), Letizia  6, Bianco 5,5, Martinho 6, Crimi 5, Pasciuti sv (12′ Zaccardo 5,5), Mancosu 5,5 (78′ Verdi sv), Lasagna 5,5


Tufano
Vesux
Antonio Marciano

Messaggio politico elettorale

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.