VIDEO – River Plate-Boca Juniors, gas al peperoncino nel pullman xeneizes

Partita fortemente a rischio, ma per ora la CONMEBOL ha deciso che si giocherà

Paura e delirio a Buenos Aires. Si sa che non sarà mai una partita come le altre, ma stavolta si è andati nettamente oltre il limite. River Plate-Boca Juniors è la partita per eccellenza, tra il popolo Millonarios e quello Xeneizes c’è un odio profondo, che spesso sfocia in episodi extra-calcistici. E questo può capitare anche quando c’è da giocare la finale di Copa Libertadores più sentita di tutti i tempi. Innanzitutto, già due ore fa un numero impreciso ma molto elevato di tifosi del River Plate ha provato a entrare al Monumental sprovvisti di biglietto, ed è stato prontamente caricato dalla polizia. Il bilancio è di un centinaio di feriti. I tifosi del River Plate, poi, hanno dato inizio a una sassaiola contro il pullman dei calciatori del Boca Juniors, sono stati danneggiati i finestrini ed è stato ferito l’autista. Ma non è tutto. La situazione è evidentemente sfuggita di mano alle forze dell’ordine, infatti i tifosi Millonarios hanno disperso anche dello spray urticante nel pullman del Boca. I calciatori, quindi, sono stati colpiti dal gas al peperoncino e al momento starebbero abbastanza male. Notizie dall’Argentina riportano di un Tevez che ha vomitato, Gago con la nausea e Benedetto, Cardona, Almendra e Abila che faticavano a reggersi in piedi. All’ospedale sono finiti Pablo Perez, Nandez e Wilmar Barrios, oltre all’autista del pullman. La partita è ufficialmente slittata alle 23:15 ore italiane (19:15 argentine), ma ci sono da capire le condizioni dei calciatori finiti in ospedale. Per il Boca Juniors non ci sarebbero le condizioni per giocare, con Marcelo Gallardo, allenatore de La Banda, che ha assecondato la richiesta dei rivali. Il fatto è che, per una questione di contratti tv, Gianni Infantino e i dirigenti CONMEBOL vogliono far giocare la partita a qualunque costo. Il presidente della FIFA ha, inoltre, fatto sapere che in caso di ritiro, gli Xeneizes saranno squalificati per cinque anni dai tornei internazionali.

Di seguito, il video dell’arrivo dei calciatori del Boca Juniors al Monumental:

L’autorevole quotidiano argentino Diario Olé ha anche pubblicato su Twitter la foto di Pablo Perez e Gonzalo Lamardo, colpiti dal gas:


di Nico Bastone

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.