Azzurro Napoli Basket, è fatta per coach Calvani: manca solo l’ufficialità. E Spinelli…

Azzurro Napoli Basket, è fatta per coach Calvani: manca solo l’ufficialità. E Spinelli…

Manca solo l’ufficialità: Marco Calvani sarà il nuovo coach dell’Azzurro Napoli Basket. L’altra sera l’incontro lampo avvenuto in gran segreto(con il tecnico romano che ha preso al volo un treno arrivando a Napoli intorno alle 18.30), è andato secondo le attese. Una discussione conclusasi intorno alla mezzanotte che ha portato i frutti sperati. Calvani aveva già mostrato grande entusiasmo per la chance partenopea e dunque occorreva solo definire alcuni dettagli.

Trovato l’accordo economico in breve tempo, il coach che ha trascinato due stagioni fa Roma a un passo dallo scudetto, sottoscriverà un contratto biennale così da poter mettere in cantiere il progetto promozione, che però verrà inseguito già l’anno prossimo. La firma e dunque l’ufficialità, ci saranno dopo il 30 giugno, ovvero quando scadrà il suo contratto con Barcellona Pozzo di Gotto, che l’aveva ingaggiato in questa stagione per sostituire l’esonerato Perdichizzi. Dunque fino a quel momento ovviamente il coach capitolino non potrà in alcun modo confermare o rilasciare dichiarazioni come allenatore di Napoli.

Un nome suggestivo quello di Calvani che non è certo un ripiego rispetto a Bechi. Una buona operazione del gm Mirenghi che ha subito trovato una soluzione ideale viste le incertezze del tecnico toscano. Napoli del resto l’aveva già nel mirino quando è stato esonerato Cavina, prima di decidere di dare fiducia a Massimo Bianchi. Dunque ora la Napoli del tandem Balbi-Muro fa davvero sul serio perché con un coach come Calvani diventa d’obbligo puntare ai massimi livelli.

Valerio Spinelli con Calvani ha sempre avuto un rapporto speciale, i due sono rimasti legatissimi fin dai tempi di Montecatini, quando il coach lo lanciò in Legadue e Valerio lo ripagò con un paio di campionati strepitosi. L’ex play della Carpisa è all’estero, ma pur se telegrafica, la sua dichiarazione di stima per Calvani è accorata: «È il mio allenatore preferito in assoluto, questo lo posso dire con certezza. Con lui ho vissuto annate straordinarie. Questo rende più probabile il mio ritorno a Napoli? Innanzitutto è la mia città, e non è un particolare da poco. Ma è ovvio che questa scelta del coach può dare spinta al mio possibile ritorno in maglia azzurra. Comunque ne riparleremo nei prossimi giorni», conferma Spinelli che potrebbe diventare un vero giocatore- bandiera, infiammando Fuorigrotta. Tra i giocatori sotto contratto al momento ci sono Malaventura e Allegretti, ma anche Brkic dovrebbe restare. Weaver invece andrà sicuramente via, forse in serie A.

Fonte: Il Mattino


Studente di “Lettere Moderne” presso l’Università Federico II è giornalista pubblicista da Gennaio 2012; Arbitro Ufficiale della Federazione Italiana Pallacanestro dal 2006. Sposa il progetto di IamNaples.it nell’Agosto del 2010. Collabora, come redattore, con Casoriadue Settimanale da Settembre del 2009, curando nel ruolo di web master il sito della suddetta testata.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google