Carattere, concentrazione e determinazione: BpMed Napoli corsara a Treviglio!

Gli uomini di Bartocci, senza Rizzitiello, Rotondo e Porfido, regolano la Co.Mark!

La BpMed Napoli sbanca il PalaFacchetti di Treviglio battendo al Co.Mark grazie ad una grande prova di carattere della formazione azzurra, rimaneggiata a causa delle importanti assenze di Rizzitiello, Rotondo e Porfido. 55-64 il punteggio finale in favore della compagine guidata da Maurizio Bartocci, visibilmente soddisfatto al suono dell’ultima sirena.

Nel primo quarto Sabbatino e Musso guidano Napoli sul 2-7 al 4′. Marino e Vitale rispondono e al 6′ firmano il break del primo vantaggio Treviglio (10-9). Iannilli e Guastaferro allungano dando il massimo vantaggio alla squadra sul 12-18. Treviglio non ci sta: Vitale prova a recuperare e Marino accorcia il gap in chiusura di quarto, mentre Lenardon prima e Sabbatino poi, sprecano la possibilità di allungare. La prima frazione si chiude con il punteggio sul 17-20

Il secondo quarto inizia nel segno degli under, in particolare Guastaferro e Bastone che allungano il vantaggio (19-26) al 15′. Marino guida Treviglio nel fulmineo parziale di 10-0 per i padroni di casa, ma una tripla di Gatti al suono della sirena dà morale agli azzurri che chiudono il quarto sul 29-29!

Nella terza frazione di gioco Iannilli e Gatti sugli scudi portano avanti gli azzurri (29-37). Treviglio tiene botta, fino a quando Musso decide di bombardare il canestro avversario, portando, a suon di canestri da ogni posizione, Napoli sul +14. Borra e Vitale, però, riportano i lombardi in partita firmando un break di 10-2 che chiude il terzo quarto.

Nell’ultimo quarto Planezio e Borra riducono ulteriormente il gap, arrivando addirittura sul -2 al 33′. Napoli, invece, trova un po’ in difficoltà in attacco con Sabbatino non impeccabile ad impostare il gioco. Treviglio non sfrutta l’occasione di tornare in vantaggio e le triple di Gatti e Lenardon firmano il +8 al 35′. Treviglio non attacca quasi mai il canestro, limitandosi a cercare tiri piazzati, spesso dai 3 punti; Napoli, invece, con Iannilli ritrova la doppia cifra di vantaggio al 37′ 52-62, uno scarto che ipoteca la 12^ vittoria in trasferta e 26^ totale. Il match si chiude con il punteggio di 55-64. Da sottolineare, infine, un dato importante: la squadra di Vertemati, nel corso dei 40’, non è mai andata in lunetta!

Ecco il tabellino del match:

CO.MARK TREVIGLIO-BPMED NAPOLI 55-64 (17-20; 29-29; 45-51)

TREVIGLIO: Marulli, Planezio 8, Molinaro 2, Borra 12, Vitale 12, Cazzolato 3, Zanella 2, Fabi 3,  Tomasini ne, Marino 13. All. Vertemati.

NAPOLI: Sabbatino 8, Musso 17, Bastone 6, Gatti 16, Iannilli 8, Rotondo ne, Iodice ne, D’Avino, Guastaferro 2, Lenardon 7. All. Bartocci.

ARBITRI: Colasanti di Firenze e Fabiani di Lucca.

Servizio a cura di Stefano D’Angelo

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.