ESCLUSIVA – Ruggiero: “La Coppa è nostra, ma io già lo sapevo. Maggio, che cuore! Il meglio deve ancora venire!”

"Sto acquistando casa a Napoli, presto mi trasferirò con la mia famiglia. La mia società vince da 6 anni consecutivi"

Ciro Ruggiero, presidente del Cuore Napoli Basket, ha rilasciato alcune dichiarazioni a caldo dopo la vittoria della Coppa Italia della sua squadra su Orzinuovi in esclusiva ad IamNaples.it: “Mi hanno fatto perdere la voce i miei ragazzi. Quello che è successo oggi a Bologna non si può definire, è stato un trionfo indescrivibile per quanto mi riguarda. Ora che però abbiamo alzato la coppa lo posso dire. Io lo sapevo che la portavamo a casa. Ne ero convinto da quando ho messo piede in Emilia Romagna. Sono stati tre giorni bellissimi, tre partite intense, portate avanti con il Cuore che contraddistingue questa squadra. Per quanto riguarda la partita devo dire che è stata avvincente sia sul piano tecnico che tattico, le due squadre si sono affrontate a viso aperto e forse hanno subito anche un po’ di stanchezza in alcuni frangenti del match. I nostri ragazzi sono stati un po’ condizionati dall’infortunio di Maggio che ci ha non poco penalizzato. Senza il nostro capitano per due quarti eravamo un po’ disorientati. Roberto è un leader e non ha voluto abbandonare la squadra nel momento del bisogno. Ha stretto i denti ed ha giocato sul dolore. Ma avevamo bisogno di lui e lui stesso lo sapeva. E’ tornato in campo ed ha segnato il canestro della staffa. Secondo me è stato lui l’MVP dell’intera manifestazione per quanto prodotto nelle tre gare. Le sensazioni? Loro hanno segnato la tripla del pareggio a 24 secondi dal termine, ma nonostante questo io ero sempre convinto della vittoria. Al canestro siglato da Maggio credo che il mio cuore si sia fermato per qualche secondo fino all’ultimo tiro di Orzinuovi. Poi c’è stata la gioia immensa e inspiegabile. La mia società, probabilmente non tutti lo sanno, continua a vincere da sei anni. In questo arco di tempo abbiamo collezionato numerosi successi e quello di stasera è solo l’ultimo. Il meglio deve ancora venire. Posso annunciare che sto per acquistare casa a Napoli per trasferirmi con la famiglia e dare maggiore vigore al nostro progetto. Dal prossimo anno sul nostro territorio opererà a pieno regime il nostro settore giovanile di cui tanto bene si parla in tutta Italia. Voglio fare i complimenti a tutti, dal coach Ponticiello ai giocatori, dallo staff tecnico a quello dirigenziale. Questo successo è per i tifosi che ci hanno sempre dato fiducia”.

 

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.