Immensa Napoli! Espugnata Ferentino all’over-time con un Musso da 37 punti

La BpMed Napoli espunga il campo di Ferentino e si porta a casa una partita incredibile, bellissima e combattuta e decisa solo all’ultimo secondo dell’over-time. Senza Simone Lenardon e con una situazione falli che ha costretto i napoletani a giocarsi l’overtime senza Iannilli, e poi successivamente anche senza Rizzitiello e Rotondo, la BpMed ha compiuto una vera e propria impresa affidandosi come di consueto ad uno stellare Bernardo Musso da 37 punti (10/10 ai tiri liberi).

In cronaca: Senza Simone Lenardon, Maurizio Bartocci si affida nelle mani del giovanissimo Sabbatino e Nunzio risponde prontamente con una partenza sprint. Un canestro in penetrazione e giocate in velocità che permettono ai napoletani di portarsi subito in vantaggio di sette punti al ‘3 (2-9) e costringendo Ferentino a chiamare il primo time-out. Ferentino si riorganizza e grazie ad un positivo Ihedioha, coadiuvato da Iannuzzi, risponde al parziale con gli interessi (9-0) e riguadagna la testa della partita al ‘6. La risposta dei napoletani è veemente e con un mega parziale di 11-0 vola sulla doppia cifra di vantaggio. Al ’10 il punteggio è 17-25. Nell’inizio del secondo quarto la musica non cambia tanto che al ’12 il punteggio è ancora di 19-30. I canestri di Carrizo e Gagliardo accorciano ma i punti di Rotondo ripristinano la distanza al ’15 (23-34). La seconda metà del quarto è totalmente a favore dei padroni di casa che spinti da Ihedioha e dal canestro dalla lunga di Guarino recuperano lo svantaggio e impattano a quota 37 al ’19. Negli ultimi secondi la BpMed scappa nuovamente con i canestri di Gatti e Iannilli che mandano a riposo le due squadre sul 37-41.

Al ritorno dagli spogliatoi la FMC si riprende la testa della partita spinta ancora dal duo GuarinoIhedioha e al ’24 fissa il punteggio sul 47-43 approfittando di una fase di stallo dei napoletani. Ci pensa il solito Musso a suonare la carica e servire i compagni per il nuovo pareggio al ’26 (52-52). Parrillo e Iannuzzi chiudono  con un parziale di 7-0 aggiudicandosi così la frazione per 65-61. Con l’inizio dell’ultimo periodo la squadra di coach Gramenzi cerca di scappare approfittando della critica situazione falli dei napoletani ma grossolani errori al tiro e banali palle perse danno il tempo alla Banda Bartocci di recuperare le forze e di far scatenare Musso. L’argentino ispira e la tripla del capitano Gatti confezione il nuovo sorpasso Napoli al ’36 (72-74). Parrillo e Ihedioha rispondo ma il duo Musso-Gatti tiene botta. Il tap-in vincente di Iannilli e il tiro libero di Guastaferro gridano alla vittoria ma Carrizo sfodera un colpo da campione mandando la partita all’overtime. Nel supplementare la BpMed sembra spacciata non potendo più contare su Iannilli, Rotondo e Rizzitiello (tutti usciti per falli) ma quello che conta è solo Musso. L’argentino diventa una chimera per la difesa amaranto, segna da ogni posto e quando non lo fa subisce fallo che nella sua lingua significano due punti dalla lunetta. Ferentino prova a tenere ma i numerosi errori al tiro libero risultano decisivi nel finale quando, dopo la realizzazione di Guastaferro, Panzini spreca la possibilità di allungare ancora la partita sbagliando il tiro libero finale. La BpMed conquista la vittoria per 101-102!!!!

Vincere su questo campo sarebbe stato difficile e importante in ogni occasione ma farlo con senza il playmaker titolare e con una situazione falli difficilissima ha un valore ancor più importante. Con un Musso da 37 punti (6/11 da due, 5/9 da tre punti e 10/10 dalla lunetta) c’è veramente poco da aggiungere… Grande Napoli!

FMC Ferentino – BpMed Napoli 101-102 dts (17-25, 37-41; 65-61, 85-85)

Ferentino: Guarino 12, Panzini 6, Iannuzzi 21, Fratini 1, Parrillo 12, Ihedioha 20, Marcante 2, Pongetti 4, Carrizo 19, Gagliardo 4. All. Gramenzi.

Napoli: Sabbatino 4, Musso 37, Bastone, Gatti 11, Iannilli 16, Rotondo 12, Rizzitiello 13, Porfido, Guastaferro9,  Lenardon ne. All. Bartocci.

Servizio a cura di Enrico De Pompeis

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.