L’Avversario – BpMed Napoli: Alla scoperta della Co.Mark Treviglio

Nel giro di pochi giorni la BpMed Napoli si troverà ad affrontare, dopo il turno vincente in quel di Bari, un’altra gara di campionato al PalaFacchetti di Treviglio contro la Blu Basket Treviglio targata Co.Mark. Il roster lombardo, che Napoli affronterà Lunedì sera in diretta sull’emittente sportiva nazionale SportItalia, è guidato da Coach Adriano Vertemati, coadiuvati dagli assistenti Zambelli e Tusa. Pericolo numero uno con la maglia del team dell’area bergamasca, è Tommaso Marino. Il senese con passato ad Omegna e Porto Torres risulta il profilico dal punto di vista realizzativo, scrivendo a referto 15.3 ppg in 32.9 minuti di parquet, condita da ben 5 assist smezzati ai compagni di squadra in ogni match. E’ la mente lavoratrice dei prossimi avversari dei partenopei e il suo impatto in termini di personalità e gestione del ritmo di gara emerge in ogni partita. Alle sue spalle agisce l’under Roberto Marulli, classe 91 in grado di realizzare 4.2 ppg in 18.6 minuti di impiego e registrando il 68% dalla linea della carità. Nel reparto esterni, con particolare duttilità tattica troviamo il classe 89 Nicolò Cazzolato, play-guardia in grado di segnare 9.8 ppg in 28.7 minuti di campo a gara e riportando il 78% ai tiri liberi. Come compagni di reparto la Blu Basket esibisce Simone Tomasini e Augustin Fabi. Il primo, altro play-guardia del 1993, infla quasi 2 punti a partita in scarsi 8 minuti di impiego e CoachVertemati dimostra di farne un uso centellinato, al fine di non compiere passi troppo lunghi che potrebbe inficiare la maturazione del ragazzo. Fabi è una guardia – ala dall’ottima vena realizzativa e di fondamentale iportanza nei giochi offensivi dei lombardi. e’ in grado di realizzare 11.4 ppg in 28.5 disputati a contesa, contornati da 2 assist e 3 rimbalzi catturati Il roster profondo di Treviglio si configura come tra i più forniti della categoria anche nello spot di ala piccola con la coppia Andrea Vitale – Marco Planezio che con una certa facilità hanno dimostrato nell’arco dell’intera stagione di andare con facilità a bersaglio. Il primo, riminise doc, ne mette 13.1 ad allacciata di scarpa in 28.5 di utilizzo conditi da 3.9 rimbalzi a gara e l’89% dalla linea del tiro libero. PerPlanezio, classe 91 di 197 cm, ce ne sono 6.3 ppg a referto in 22.7 di impiego. Sotto le plance Gatti & co dovranno vedersela con il trio Zanella – Borra –Molinaro. Il primo, mantovano con passato a Lumezzane e ad Ancona, è un’ala – pivot da 10.6 ppg in 28.5 disputati a gara e 5 rimbalzi acciufatti a contesa. Jacopo Borra, torinese del 90 registra una media realizzativa di 10.7 ppg in 28.5 minuti di utilizzo con ben 8.0 rimbalzi conquistati a partita e il 62% dalla lunetta. Lorenzo Molinaro, classe 92 di S.Daniele del Friuli, ne infilza 2.7 a gara in 9.2 di utilizzo e contribuisce alla causa della Co.Mark con 2 rimbalzi acciuffati a gara e l’80% al tiro dalla distanza breve. I ragazzi di CoachBartocci, forti del secondo posto in graduatoria matematicamente già acquisito potranno giocare una gara in completa scioltezza mentale e senza il peso di dover vincere a tutti i costi una partita che si presenta di difficile interpretazione e dal risultato finale impronosticabile. Con la speranza che sia già alle spalle l’impresa compiuta giovedì sera al PalaFlorio di Bari, la truppa azzurra andrà in campo con il solo pensiero di mettere in mostra la pallacanestro che ci ha abituato a vedere nel corso dell’intera stagione, provando a non prendersi ulteriori rischi fisici in vista di una post-season che si preannuncerà calda ed agguerrita.

Servizio a cura di Mariano Santoro

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.