Napoli Basketball, in arrivo altri sponsor

Stiamo Tornando“. Il mondo della pallacanestro vuole tornare a splendere in città ed a farlo è la Napoli Basketball che fa capo a Salvatore Calise. Il giornalista che si è fatto promotore dell’Iniziativa di rilanciare la pallacanestro a Napoli attraverso la richiesta di wild card per la cosiddetta Lega di Sviluppo. I primi passi mossi in questa direzione, dopo la richiesta di wild car, sono arrivati con l’affiancamento dei primi due sponsor: la Banca Popolare del Mediterraneo e Radio Kiss Kiss. “Ma entro fine mese speriamo di poter annunciare quasi tutti i nostri partner” dichiara Calise. Ora non resta che attendere le decisioni della Federazione: “Innanzittutto dobbiamo aspettare la fine dei campionati per capire quali società faranno domanda per ottenere la wild card.  Solo allora potremmo capire in che posizione siamo. Noi riteniamo di aver presentato una documentazione interessante. La nostra idea era quella di ripartire dalla B ma quando con il Pontano si è presentata l’occasione di intraprendere questa strada abbiamo immediatamente provato a percorrerla“. Gli sponsor ci sono così come 300 appassionati di basket che hanno deciso di aderire alla sottoscrizione per entrare a far parte del club dei tifosi: “Vogliamo che sponsor e tifosi siano parte integrante del nostro progetto. Per il momento non possiamo che ringraziare Radio Kiss Kiss e la Banca Popolare del Mediterraneo che hanno sposato quest’iniziativa e tramite quest’ultima tante forze imprenditoriali si stanno avvicinando al basket“. Ma le insidie sono dietro l’angolo. La prinicipale resta quella di ottenere la wild card dalla Federazione ma molto dipenderà anche dalle decisione prese da S.Antimo. I biancorossi di patron Cesaro potrebbero decidere di trasferirsi a Napoli sia in caso di promozione che in caso di permanenaza nell’attuale campionato: “Ovviamente – continua Calise – se accadesse non potremmo che prenderne atto. Per quanto ci riguarda non ci resta che lavorare come stiamo facendo insieme alla Eventualmente di Elio Cotena per provare a sfruttare quest’opportunità“. Intanto è di ieri la notizia che il 13 Maggio scadranno i termini per presentare le offerte per la Coppa Italia vinta da Napoli nel 2006  messa all’asta da Tribunale di Napoli insieme ad altri trofei vinti. Ed a quest’asta la neonata Napoli Basketball ha già fatto sapere che parteciperà con una sua offerta. Insomma la voglia di pallacanestro torna ad essere sempre più forte e presente in città. Ora non resta che aspettare, fiduciosi, gli sviluppi.

Fonte: Il Roma

La Redazione
S.D. 

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.