Napoli-Ferentino 69-75, le pagelle: Brooks sbaglia nel finale, ma la sua prestazione è super!

La Givova Napoli stecca all’esordio davanti ad un caloroso pubblico del PalaBarbuto che avrebbe voluto accompagnare la squadra verso la prima vittoria stagionale. Grandi meriti a Ferentino che ha dimostrato di essere squadra solida, candidandosi tra le protagoniste della A2 Gold.

Ecco le pagelle di IamNaples.it:

Malaventura 5: Non trova la via del canestro in quasi 20 minuti di impiego. A tratti risulta impalpabile in una partita in cui sono stati gli italiani di Ferentino a fare la differenza contro quelli di Napoli. Da lui è lecito aspettarsi di più.

Allegretti 5.5: Parte col freno a mano tirato, non riesce ad incidere, probabilmente anche per la maggiore stazza fisica degli avversari sotto canestro. Nel terzo quarto, soprattutto, cerca il riscatto risultando importante insieme a Jackson in quello che sarà il rientro di Napoli. Dopodichè nulla in particolare da segnalare.

Sabbatino 5: Spinelli resta in campo per 20′, il play di Sant’Anastasia ne gioca poco più di 15. Tuttavia, vuoi per l’emozione dell’esordio, vuoi per la maggior esperienza degli avversari, risulta un pesce fuor d’acqua. “Ovviamente non è Traini” ha dichiarato nella conferenza stampa pre-partita coach Marco Calvani, ma è un giocatore che può dare di più rispetto alla prestazione di ieri.

Spinelli 6: Uno degli ultimi azzurri a mollare. Entra in campo a metà primo quarto accompagnato dalla standing ovation del pubblico del PalaBarbuto. Infila subito canestri importanti e nella rimonta di Napoli della seconda parte di match è tra i principali protagonista. Purtroppo perde una palla importante a pochi minuti dalla fine del match con la Givova che si era portata fino al -3, tradito dall’eccessiva stanchezza figlia dei 20′ giocati.

Jackson 5.5: Impiega un po’ di tempo a carburare nei primi 20′. Nel terzo quarto, invece, cerca di caricarsi la squadra sulle spalle per una rimonta possibile. Alla fine del match le statistiche parlano di percentuali non esaltanti. Da segnalare un solo viaggio in lunetta che la dice lunga sulla poca convinzione che ha avuto l’ex Cremona a buttarsi dentro. Penalizzato anche dai molti minuti giocati in cabina di regia.

Ganeto 5.5: Buon contributo in difesa, anche se fatica non poco contro il talento di Thomas. Sulla sua prestazione gravano i tantissimi errori al tiro con tanti metri di spazio, specie nell’ultimo quarto. La sensazione è che abbia bisogno ancora di tempo per raggiungere la condizione fisica migliore.

Brooks 6.5: 21 punti conditi da 14 rimbalzi di cui 9 offensivi: un biglietto da visita niente male per il rookie di Napoli, sicuramente l’azzurro più energico visto nell’arco dei 40′. Pecca di esperienza quando a circa 20” dalla fine del match si lancia in contropiede forzando una conclusione improbabile. Il tempo, comunque, è dalla sua parte. Tra l’altro dimostra anche di essere potenzialmente tra i leader di questo gruppo quando cerca di dare la carica anche ai compagni con maggiore esperienza.

Brkic 5: La condizione fisica è quella che è. Il lungo di Napoli è stato colpito da un attacco influenzale ed accusa alcuni problemi muscolari. Mette a segno 8 punti, ma nell’economia della gara non risulta decisivo. Potrebbe sfruttare la sua stazza fisica sotto canestro, ma spesso si incarta e finisce col perdere la palla.

Servizio a cura di Stefano D’Angelo

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.