calcio argentino

VIDEO – L’angolo del calcio argentino: L’Independiente ringrazia il Lanus e accorcia sul Super River

Il Boca continua con convinzione la risalita silenziosa

BUENOS AIRES – Continua l’ottimo momento dell’Independiente, che piega il Rosario Central e mantiene il passo del River Plate, fermato in casa del Lanus. I millonarios recuperano per i capelli una partita tignosa e conservano il primato ad una settimana dal Superclasico, mentre il Boca Juniors continua nel silenzio una risalita che potrebbe essere condita con il fregio più ambito nell’attesissimo prossimo turno.

CAFE ESPRESSO – E con quello al Lanus salgono a diciassette i centri in camiceta millonaria per Teofilo Gutierrez. Il bomber Cafetero dimostra il suo straordinario momento di forma con la sassata da distanza siderale che rimette in asse una gara messa in salita dal bel vantaggio del Lanus nato sull’asse Romero-Acosta. Un punto fondamentale per mantenere il primato solitario ben saldo e al riparo proprio dal Granate e dal vigoroso Independiente.

CAPITANO, ROJO CAPITANO – In casa Independiente si fa festa con un Federico Mancuello da Nazionale. Nessuna esagerazione, non si può far a meno di condividere i tanti cori dell’hinchada rossa vista la straordinaria vena realizzativa del capitano del Rojo. Un golazo e un assist al bacio per l’ex Mendez che vale la vittoria per due gol a zero contro un Rosario Central letteralmente annichilito a suon di calcio. Eh si, perché Bomber  Mancuello sale a sei gol in sei partite, ma i suoi compagni non sono da poco per la felicità di mister Almiron, nuova panchina operaia e produttiva d’Argentina che al momento alimenta le fiamme divampate in tutta la zona rossa di Avellaneda.

RINASCITA BOSTERA – Basta un gol di Federico Carrizo al Boca per superare di misura il Quilmes e vivere con la migliore tensione positiva l’imminente Superclasico. Gli Xeneizes continuano la risalita dopo un inizio non certo incoraggiante e lo fanno con determinazione e una ritrovata fame che si palesa nelle parole del vicepresidente dell’AFA e del Boca, Juan Carlos Crespi. Il “plurigraduato” argentino ha sottolineato l’importanza dell’imminente partitissima, provocando gli storici rivali del River Plate con un laconico “Ora cantano perché sono primi e stanno vincendo, vedremo quando perderanno”. Parole che gettano benzina sul tizzone emotivo per antonomasia dell’Argentina pallonara. Vedremo cosa succederà, certi che come sempre la partita delle partite regalerà emozioni senza eguali.

Risultati nona gioranta: Estudiantes – Velez 3-2; Atletico de Rafaela – Olimpo 0-0; Independiente – Rosario Central 2-0; San Lorenzo – Gimnasia 0-2; Tigre – DyJ 2-1; Belgrano – Racing 1-4; Boca – Quilmes 1-0; Lanus – River 1-1; Arsenal – Godoy Cruz 3-0; Newell’s – Banfield 0-3

Classifica: River 21pts; Independiente 18pts; Lanus 17pts; Racing, Newell’s 16pts; Velez, Atletico de Rafaela 14pts; Estudiantes, San Lorenzo, Rosario Central, Arsenal,Boca 13pts; Tigre, Banfield, Gimnasia 10pts; Belgrano, Olimpo, Defensa y Justicia, Godoy Cruz 8pts; Quilmes 6pts

Servizio a cura di Francesco Pugliese

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.