L’angolo della Ligue 1: duello a distanza tra Monaco e PSG nel nome di Falcao e Cavani, continua l’incubo del Nizza di Favre

L’angolo della Ligue 1: duello a distanza tra Monaco e PSG nel nome di Falcao e Cavani, continua l’incubo del Nizza di Favre

Nell’ambito della quarta giornata del campionato di Ligue 1, il Monaco asfalta letteralmente il Marsiglia di Garcia, ex conoscenza del calcio italiano: i monegaschi sbloccano il match dopo appena due minuti con Glik, prima che capitan Falcao salga in cattedra: l’attaccante colombiano infatti raddoppia dal dischetto al 20’ e poi sigla la doppietta personale dopo appena quattordici minuti con un colpo di testa in tuffo che batte il portiere avversario. I padroni di casa chiudono il primo tempo sul risultato di 4-0 grazie al goal di Diakhaby al 45’. Nella ripresa, gli uomini di Jardim continuano a dettare legge e al 68’ Sidibe cala il 5-0: a nulla vale il goal della bandiera siglato al 75’ per gli ospiti da Cabella, che per giunto viene seguito dalla marcatura dagli undici metri di Fabinho, che fissa il risultato sul 6-1. Il Monaco trova la quarta vittoria consecutiva in questo campionato e punta a riconfermare quanto di buono ha mostrato nella scorsa stagione, ma il PSG questa volta non ha alcuna intenzione di restare a guardare.

 

I parigini infatti liquidano con un 3-0 il St. Etienne al Parco dei Principi, portandosi in vantaggio al 20’ grazie ad un rigore messo a segno da Cavani e chiudendo il primo tempo in maniera positiva anche grazie ad una splendida parata di Areola su Bamba; nella ripresa, i padroni di casa raddoppiano subito con Thiago Motta, che in scivolata trova la conclusione vincente in area di rigore e batte Ruffier. Infine, il PSG cala il tris all’89’ ancora con Cavani, che viene servito ottimamente al centro dell’area da Meunier e deposita il pallone in rete con uno splendido colpo di tacco da ammirare tantissime volte. Gli uomini di Emery, dopo quattro partite, sono a quota 12 punti come il Monaco: si preannuncia dunque un avvincente duello a distanza, che a dispetto della scorsa stagione vede ben lontano il Nizza per il momento. La squadra di Favre infatti è stata battuta fuori casa dall’Amiens per 3-0 ed attualmente occupa addirittura la quartultima posizione in classifica.

La gara dei rossoneri di Francia si mette male già nei primi quarantacinque minuti: i padroni di casa si portano prima in vantaggio con una splendida punizione di Kakuta al 14’ e poi raddoppiano grazie ad un’incornata vincente di Konaté al 28’: una blanda reazione del Nizza nella ripresa non riesce ad impensierire concretamente gli avversari, che trovano il goal del 3-0 ancora con Konaté, servito in area di rigore da un inarrestabile Manzala. Continua l’inizio di stagione da incubo per un Nizza irriconoscibile, che ha racimolato appena tre punti in Ligue 1 ed è stato nettamente sconfitto dal Napoli nel preliminare di Champions League.

 

Risultati:

Monaco – Marsiglia 6-1

Angers – Lilla 1-1

Guingamp – Strasburgo 2-0

Amiens – Nizza 3-0

Bordeaux – Troyes 2-1

Caen – Metz 1-0

Dijon – Montpellier 2-1

Tolosa – Rennes 3-2

Nantes – Lione 0-0

PSG – St. Etienne 3-0

 

 

 

Classifica:

PSG 12

Monaco 12

St. Etienne 9

Lione 8

Bordeaux 8

Marsiglia 7

Angers 6

Caen 6

Guingamp 6

Tolosa 6

Troyes 4

Montpellier 4

Lilla 4

Strasburgo 4

Nantes 4

Dijon 4

Nizza 3

Amiens 3

Rennes 2

Metz 0

 

 

 

A cura di Mariano Menna

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google