L’angolo della Ligue 1: giornata di goleade, il Psg ne fa 5 in trasferta all’Angers e blinda la vetta della classifica

L’angolo della Ligue 1: giornata di goleade, il Psg ne fa 5 in trasferta all’Angers e blinda la vetta della classifica

 Dodicesima giornata di Ligue 1 contraddistinta da numerose goleade, soprattutto nelle parti alte della classifica. Cominciando dalla vetta, il PSG travolge in trasferta per 5-0 l’Angers, sbloccando la gara già al 5’ con Mbappé e portandosi sul 3-0 a fine primo tempo grazie alle marcature di Draxler al 14’ e di Cavani al 30’. Nella ripresa, l’Angers non abbozza alcuna reazione e i parigini hanno dunque la possibilità di gestire in tutta tranquillità la gara, incrementando anche lo score con marcature di Cavani al 60’ e di Mbappé all’84’, che si concedono entrambi la doppietta. Con questa vittoria mai in discussione nell’arco della gara, il PSG blinda il primo posto in classifica nonostante i risultati positivi delle inseguitrici.

In termini realizzativi, il Monaco di Jardim fa anche meglio della capolista, annichilendo per 6-0 il Guingamp allo Stade Louis II: i monegaschi si portano già sul 4-0 dopo 45 minuti di gioco grazie alle reti di Carrillo al 10’, di Traoré al 27’, dell’ex laziale Keita al 36’ e di Fabinho dagli undici metri nei minuti di recupero. La gara del Guingamp non inizia mai concretamente, con i padroni di casa che si proiettano con continuità nella metà campo avversaria e creano numerose occasioni da goal, non rallentando dopo aver raggiunto il risultato rassicurante di 4-0: prima Traoré al 75’ e poi Carrillo dopo appena tre minuti vanno a fissare lo score sul definitivo 6-0, mettendo anche a segno una doppietta per ciascuno e consentendo al Monaco di restare a -4 dalla vetta, blindando il secondo posto a +3 sul Lione, che ha battuto in trasferta per 5-0 il St. Etienne.

La gara dello stadio Geoffroy Guichard si sblocca al 10’ col goal degli ospiti messo a segno da Depay, ma il St. Etienne non pare arrendevole e continua a giocare la propria partita anche dopo aver subito il goal dello 0-2 di Fekir al 25’. È un episodio della ripresa a dare il via alla goleada del Lione, ovvero il rosso diretto sventolato a Lacroix dall’arbitro Turpin al 47’: con un passivo di due goal e con un uomo in meno, il St. Etienne finisce inevitabilmente per disunirsi, lasciando sempre più spazi al Lione. Al 58’, Diaz cala il tris e dopo appena sette minuti, è la volta di Traoré; infine, Fekir si concede la doppietta personale all’84’, fissando il risultato sul 5-0 definitivo che tiene a bada momentaneamente la pressione del Marsiglia in ottica terzo posto.

 

 

Risultati:

St. Etienne – Lione 0-5

Marsiglia – Caen 5-0

Metz – Lilla 0-3

Nizza – Dijon 1-0

Monaco Guingamp 6-0

Montpellier – Amiens 1-1

Nantes – Tolosa 2-1

Troyes – Strasburgo 3-0

Angers – PSG 0-5

Rennes – Bordeaux 1-0

 

Classifica:

PSG 32

Monaco 28

Lione 25

Marsiglia 24

Nantes 23

St. Etienne 18

Caen 18

Montpellier 16

Bordeaux 16

Rennes 15

Troyes 15

Tolosa 15

Guingamp 14

Angers 13

Nizza 13

Dijon 12

Amiens 11

Strasburgo 10

Lilla 9

Metz 3

 

A cura di Mariano Menna

 

Wincatchers
Tufano
Vesux


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google