CARNEVALE: VOGLIAMO DENIS. INLER AL NAPOLI? COSTA MOLTO

Come ha visto questo inizio di mondiali da parte dell’Italia?

Non l’abbiamo vissuto bene. Abbiamo incontrato due squadre come Paraguay e Nuova Zelanda che sono alla nostra portata e non siamo riusciti a vincere. Quindi molto male, perché ora dobbiamo incontrare la Slovacchia dell’amico Hamsik e diventa tutto più difficile. Certo abbiamo anche il pareggio a nostro favore. Ma la vittoria sarebbe meglio“.

Qual è il difetto principale di questa nazionale?

Le difficoltà maggiori sono in attacco. Gilardino ha fatto una buona stagione fino a gennaio, dopo è andato in crisi. Lippi però ha molta fiducia in lui. Ma l’Italia non ha tempo da perdere. Abbiamo Pazzini e Quagliarella, che dicono siano in gran forma. Bisogna dunque rivoluzionare l’attacco. Un po’ come successe nel mio caso durante Italia ’90: ebbi la sfortuna di sbagliare tanti goal e Schillaci venne fuori alla grande e fu il suo mondiale“.

Qualche giocatore di grande fantasia, come gli illustri esclusi Balotelli e Cassano, li avrebbe portati?

Mah, bisogna rispettare le scelte di Lippi che è convinto che i ragazzi presenti in Sudafrica siano i più in forma. Certo io un giocatore come Balotelli o Cassano lo avrei portato. Sono giocatori che possono sempre essere utili. Balotelli poi non è troppo giovane, ormai è affermato e ha un futuro avanti straordinario. Speriamo però che alla fine abbia ragione Lippi“.

Passando al mercato: l’Udinese sta effettuando un forte mercato in uscita. Quali sono gli obiettivi della società? Ed è possibile qualche trattativa con il Napoli?

Fino ad ora abbiamo ceduto Pepe alla Juve e D’Agostino alla Fiorentina. Forse c’è qualche altro giocatore che ha la possibilità di uscire. Ora attendiamo la fine del Mondiale perché abbiamo 12 ragazzi impegnati al mondiale. Ci sono trattative in corso e ci interessa anche qualche giocatore del Napoli…“.

Avete offerto al Napoli 2,5 milioni per la compartecipazione di Denis?

Sì, ci interessa molto quel ragazzo. Il Napoli forse non crede molto in lui, ma l’Udinese apprezza molto quella tipologia di giocatore molto forte fisicamente“.

E per quel che riguarda Inler al Napoli?

Inler ha un costo molto elevato, ma è anche giusto visto che è un classe ’84 e sta disputando anche un buon Mondiale. Non lo desidera solo il Napoli, ma anche squadre tedesche“.

Il Napoli è davvero interessato a Zapata? E che mercato sarà globalmente per l’Italia?

Zapata onestamente non so se è stato richiesto dal Napoli. È un ’86 con grandissime prospettive. Dovrà arrivare in una big. È ovvio poi che il mercato sia difficile a livello globale a causa della crisi economica. Basti vedere l’Inter che pur avendo vinto tutto, inizia a pensare di cedere qualche pezzo pregiato per fare cassa“.

Il Napoli può puntare sul vostro ex Andrea Dossena?

Noi lo prelevammo dal Treviso e fece un campionato straordinario, per poi essere ceduto al Liverpool. Onestamente non ha avuto una grande fortuna in Inghilterra, rimane il fatto che Andrea è un grandissimo giocatore. Il Napoli lo deve aspettare e puntare molto su di lui, perché le qualità sono indiscusse“.

Come mai, tornando ai mondiali, le big hanno così tante difficoltà?

Mah, io l’Inghilterra la vedevo come favorita, ma ha avuto difficoltà evidenti. Credo però che pur non avendo fenomeni assoluti, sia una vera e propria squadra, grazie a Capello. Credo che le big usciranno allo scoperto nelle fasi finali. Anche l’Italia potrà far bene e credo che inizierà proprio contro la Slovacchia“.

Qual è la favorita secondo Carnevale?

Io dico il mio amico Diego. Prima spero per l’Italia, perché sono italiano ci mancherebbe, ma se l’Italia dovesse uscire tifo Argentina (come il 99% dei napoletani ndr)”.

 

LA REDAZIONE

STufano
Sartoria Italiana
Vesux
Gestione Sinistri
Il gabbiano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.