CdS – Raiola chiederà la sospensiva della condanna

Sono tanti i nodi sul tavolo dei cugini Raiola, tra cui il rinnovo di Insigne

La Commissione Procuratori Sportivi ha condannato Mino e Vincenzo Raiola alla sanzione della sospensione dall’esercizio dell’attività di procuratore sportivo rispettivamente a tre e due mesi. Ecco quanto scrive il Corriere dello Sport riguardo questa vicenda: “Niente rapporti ufficiali con le società italiane, perché la FIGC lo ha squalificato assieme al cugino Vincenzo. Colpa di una vecchia denuncia sul ‘caso Scamacca’: è la vicenda del trasferimento dell’attaccante classe 1999 di scuola Roma, finito (di nuovo) al Sassuolo a gennaio. Sarà presentato l’appello, l’avvocato dei due procuratori chiederà alla stessa commissione la sospensiva della condanna e l’accesso alle motivazioni della sentenza. L’obiettivo è evitare che la coppia debba rimanere ferma nei primi mesi bollenti del mercato: dal rinnovo di Kean e Matuidi in casa Juve a quello di Insigne con il Napoli, sono tanti i nodi sul tavolo dei cugini Raiola“.

Sartoria Italiana
Vesux

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.