Chelsea e City pronte a follie per Cavani. Intanto i tifosi invitano il Matador a lasciare Napoli

Cavani vuole il Real Madrid ma il Real intende investire i suoi soldi su Bale, il gioiello gallese del Tottenham (valutazione 100 milioni) e Isco, il gioiellino del Malaga e dell’under 21 spagnola (30 milioni). Il Real pronto a investire ben 130 milioni per assicurare queste due pedine a Ancelotti, il cui ingaggio sulla panchina delle Merengues sarà ufficializzato nei prossimi giorni ma che è ancora legato al Psg. Restano aperte le piste inglese, il Chelsea e il City. E nele ultime ore il Chelsea ha nuovamente sorpassato il City. Mourinho ha dato il suo ok all’acquisto del Matador ma in organico c’è già Torres. Il City sarebbe pronto a investire quaranta milioni più Dzeko, da verificare la disponibilità dell’attaccante bosniaco a lasciare il club inglese. L’ingaggio non sarebbe un problema perchè i soldi che prende in Inghilterra (5 milioni all’anno) li prenderebbe anche a Napoli perchè De Laurentiis si libererebbe dell’ingaggio di Cavani. Situazione ancora in evoluzione, quindi. L’altro club che può sferrare l’assalto è sicuramente il Psg che deve però prima risolvere la faccenda allenatore visto che non è andato a buon fine l’accordo con Capello. Il Psg per sferrare l’assalto al Matador dovrebbe però prima cedere Ibra, l’attaccante svedese che potrebbe finire ufficialmente sul mercato. Il Psg, però, non solletica la fantasia, o meglio il campionato francese non è una sua priorità. La preferenza del Matador è sicuramente per la Premier e soprattutto per la Liga, visto che ha confessato il suo sogno da bambino di giocare nel Real Madrid.

Intanto, con una certa sorpresa, spunta uno striscione in piazza Garibaldi: «Cavani dacci retta, facci esultare, vattene in fretta». Il cartello è stato issato intorno al cantiere della metropolitana che segna, forse per la prima volta in modo esplicito, una certa insofferenza tra i tifosi per la telenovela intorno al futuro del Matador. Che intanto è impegnato con l’Uruguay in Confederations Cup e stasera affronterà la Nigeria. Partita decisiva per la Celeste per qualificarsi alle semifinali dopo il ko nella partita inaugurale contro la Spagna.

Fonte: Il Mattino

La Redazione
S.D.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.