CM.COM – Inter in pole per Kumbulla, ma attenzione a Juve e Napoli: i dettagli

Tanti club sono sul difensore

L’Inter avanza a passi decisi verso Marash Kumbulla. I nerazzurri monitorano da tempo il classe 2000 di proprietà del Verona e sono pronti ad investire una rilevante somma di denaro per assicurarselo. La valutazione del difensore si aggira attorno ai 25 milioni di euro, una valutazione considerevole che però non scoraggia né la società nerazzurra né la concorrenza, che in questo momento non manca. Juventus e Napoli lo studiano ma anche il City era attento spettatore prima della stangata Uefa.

POSSIBILI CONTROPARTITE – La società di viale della Liberazione può contare su un buon vantaggio, i discorsi col Verona sono avviati e i rapporti tra le due società ottimi. Ecco perché si ragiona anche su eventuali calciatori che dalla Lombardia potrebbero trasferirsi in Veneto. Juric può attualmente contare su Salcedo e Dimarco, due profili che potrebbero interessare anche per il futuro. Così come potrebbe interessare Esposito, che però i nerazzurri lasceranno partire solo in prestito e verso lidi che potranno garantirgli una crescita costante. I nomi sul tavolo sono diversi e Inter e Verona si confronteranno ancora nel tentativo di trovare la soluzione giusta per entrambe.

 

Fonte: Calciomercato.com

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.