CM.COM – Mertens, il futuro è un rebus: al belga piacerebbe restare a Napoli, ma intriga l’offerta dell’Inter

Il futuro del belga è un rebus costante

Un futuro tutto da scrivere. Dries Mertens ha tanta voglia di giocare, di sentirsi protagonista, non sa ancora dove lo farà la prossima stagione. Questione di priorità, le sue e quelle del Napoli, che al momento non coincidono. La sua situazione è nota da tempo, il belga ha il contratto in scadenza a giugno ma non ha ancora trovato l’accordo per il rinnovo. Nei mesi scorsi De Laurentiis, piccato, ha risposto picche alla richiesta di un biennale da 15 milioni di euro, bonus compresi avanzata dall’entourage dell’ex giocatore del Psv Eindhoven, una decisione che, a oggi, non è destinata a cambiare.

LO SCENARIO – Il numero uno azzurro non è disposto a fare follie per un giocatore che il prossimo 6 maggio festeggerà 33 anni, a certe cifre è impossibile prolungare. Mertens, dal canto suo, sta riflettendo: da un lato vuole restare a Napoli, dove è arrivato nel 2013, e valuta la possibilità di abbassare le richieste, dall’altro ascolta tutte le offerte. Come quella dell’Inter, al momento la migliore. Marotta ha pronto un biennale da 4-4,5 milioni di euro netti a stagione. Cifre importanti, per un giocatore che ha ancora tanto da dire, tanto da dare.

 

Fonte: Calciomercato.com

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.