CM.COM – Napoli, Milik rifiuta il Betis ma il suo futuro è un’incognita: i dettagli

Anche il presidente De Laurentiis è partito insieme al suo Napoli alla volta di Marsiglia, atteso oggi da un test importante al Velodrome: un occhio al campo e uno al telefono per il patron che attende, sornione, sviluppi dalle situazioni legate a James e Lozano. Intanto, in totale condivisione con il ds Giuntoli e con Ancelotti, ha deciso la strategia da adottare per il rinnovo di Arkadiusz Milik.

LA STRATEGIA – L’attaccante, al momento, percepisce 1,8 milioni di euro a stagione fino al 30 giugno 2021. Siamo dunque a due anni dalla scadenza, minaccia rovente e tallone d’Achille in caso di trattativa per la cessione. DIversi mesi fa i primi veri approcci tra i vertici del Napoli e l’entourage del polacco: una richiesta di informazioni reciproca, capire idee e studiare piani d’azione. L’intenzione comune, ieri e oggi, è di continuare insieme, anche oltre il 2021. Una stretta di mano e un arrivederci, cordiale, a settembre. Tutto rinviato alla fine del mercato, quando saranno più chiare necessità della società e richieste del giocatore.

POSSIBILI CAMBIAMENTI – Certo, ci si deve arrivare al termine del mercato, un girone infernale rappresentato da agenti, commissioni, trattative concluse e beffe dell’ultima ora. Perché Milik piace, e tanto, in giro per l’Europa, e potrebbe anche divenire pedina preziosa in scambi. Ci ha pensato l’Everton, potrebbe rifletterci la Roma, se avesse ulteriori difficoltà ad arrivare ad Higuain. Ma è il Betis Siviglia il club che, al momento, ha mosso i passi più concreti verso il classe ’94: un contatto diretto per sondare disponibilità al trasferimento in Andalusia, in un club che il prossimo anno non giocherà in Europa. La risposta di Milik è stata netta: no, grazie, voglio restare al Napoli. Una volontà chiara, che potrebbe comunque essere forzata da eventi legati al mercato in entrata. Inserirlo come contropartita, intera o parziale, potrebbe sensibilmente ridurre i costi di acquisti da urlo come potrebbero essere Icardi e non solo.

 

Fonte: Calciomercato.com

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.