CM.IT – Milan-Kessie, è rottura tra le parti: il giocatore può partire, c’è il Napoli

Il calciatore potrebbe sostituire Diawara o Allan

Non c’è solo la lite con Biglia: Frank Kessie in uscita era un’ipotesi di cui già si parlava prima del fattaccio del derby. Certo, multa a parte, il comportamnto tenuto dall’ivoriano non è di quelli che convince una società a rivedere i propri piani e così un addio al Milan a fine stagione per l’ex Atalanta non è una pista remota.

Premier League e Cina le due destinazioni di cui si è parlato finora, ma ci sarebbe anche una possibile permanenza in Serie A.
Il Napoli in estate interverrà sul mercato e lo dovrà fare anche nel reparto di metà campo, lì dove con l’addio di Hamsik la coperta è già corta: Diawara (attualmente fermo per infortunio) in estate potrebbe andare via, così come Allan che già a gennaio è stato ad un passo dalla cessione. Ecco che Ancelotti si ritroverebbe a dover rivoluzionare il reparto e il 22enne di Ouragahio per caratteristiche, età e costo è un profilo adatto alla società partenopea. Per il cartellino la valutazione è di 40 milioni di euro, mentre attualmente Kessie guadagna 2,2 milioni di euro all’anno. In rossonero poi potrebbe finire lo stesso Diawara, già da tempo accostato alla squadra di Gattuso.

 

Fonte: Calciomercato.it

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.