Corbo: “Col Milan mi aspetto un partitone, ma per vincere qualcosa bisogna non snobbare le piccole”

Corbo: “Col Milan mi aspetto un partitone, ma per vincere qualcosa bisogna non snobbare le piccole”

Il collega de “La Repubblica” Antonio Corbo interviene a Marte Sport Live. Ecco quanto evidenziato da IamNaples.it:

“A mio parere è stato semplice auspicare un buon match degli azzurri con la Roma. Dico che faranno benissimo con il Milan. Ma non mi fa piacere, perché ci si veste a festa per i grandi appuntamenti, ma si tralasciano e si giocano sottotono le gare con le piccole. Dopo l’Arsenal ho capito che questa squadra ha un potenziale enorme, è come un ciclista che vince alcune tappe, ma non il Giro D’Italia. Servirebbe un tecnico alla Conte che martella i suoi sempre. Benitez tratta i suoi come professionisti e loro abbassano le motivazioni nelle gare di non grande cartello. Il Napoli, per diventare un grande club, deve imitare la Juventus e la Roma perchè hanno sempre grandi motivazioni. Milan? Meno forte del Napoli e disordinato a centrocampo. Non ci sarà corsa. Hamsik? Benitez ha grande stima nei suoi confronti e gli ha dato infinite opportunità. Altri calciatori non giocherebbero da tempo: Deve lui stesso a riflettere, per capire cosa non va.”


Iscritto alla Facoltà di Mediazione Linguistica e Culturale presso l’Università degli Studi in Napoli “L’Orientale”. Collabora con Iamnaples.it dal Giugno 2011 e cura, in particolare, la rubrica “La Storia”, dedita a raccontare vicende umane e personali di protagonisti legati al Mondo dello Sport. Prima di intraprendere questa strada ha giocato a calcio ed allenato presso diverse Scuole di Calcio, prossimo all’acquisizione della qualifica di “Istruttore di Base Figc”.

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google