Dall’Hilton: Cigarini al Siviglia

Domani l'incontro tra il procuratore di Denis e l'Udinese

L’accordo tra le due società è arrivato su queste cifre: 350 mila euro per il prestito più un bonus di 75 mila euro come bonus per la qualificazione in Champions League con diritto di riscatto fissato a 7 milioni. Il giocatore non è stato convocato per la partita di domani contro il Wolfsburg, da pochi minuti è arrivata l’ufficialità e Cigarini domani potrebbe già partire per la Spagna. Domani potrebbe arrivare anche un’altra cessione importante, quella di Denis. Il suo procuratore ha in programma un incontro con il ds dell’Udinese Larini. Le due parti devono trovare l’accordo, e poi i due club devono aggiornare le cifre del trasferimento, dopo l’infortunio di “El Tanque”. Appena Denis firmerà con l’Udinese, a Napoli sbarcherà Lucarelli, che già da diverse settimane cerca casa a Napoli. La contropartita per il prestito gratuito con diritto di riscatto del bomber livornese dovrebbe essere Pià, che Pasquale Marino, tecnico dei ducali, ha in mente di utilizzare come alternativa per il suo tridente. Dopo l’ufficialità di queste due cessioni, il Napoli si getterà a capofitto nel mercato in entrata. Bigon vorrebbe regalare a Mazzarri il tassello per il centrocampo prima del preliminare di Europa League. Nelle ultime ore Pozzo ha dichiarato di essere disposto a trattare per Inler. Il centrocampista svizzero piace al Napoli, che l’ha richiesto a Giugno, giudicando però alte le richieste dei friulani: 16 milioni di euro.  Le due società non hanno più discusso del futuro del giocatore, però questa pista non è affatto chiusa. Bigon potrebbe chiudere positivamente un’altra trattativa lunga, in cui il tempo serve a far abbassare il prezzo. Inler non ha grosse pretendenti sul mercato; solo il Wolfsburg ha spesso sondato il terreno per il centrocampista svizzero. Dopo l’affare Denis, i due club, in buoni rapporti, potrebbero imbastire una nuova trattativa. La sensazione è però che arrivi qualche sorpresa, che nessuno immagina.  Mercoledì poi potrebbe essere il giorno del passaggio in prestito di Insigne al Foggia. Infatti, il giocatore domani parteciperà alla presentazione della squadra al San Paolo, ma nei prossimi giorni dovrebbe approdare alla corte di Zeman.  Intanto il baby talento Iturbe è andato in prestito secco al Quilmes, club neopromosso nel campionato argentino. I vari proprietari del suo cartellino credono che il giocatore mostrerà le sue qualità nella prossima stagione e pensano così che l’anno prossimo avranno un patrimonio da far valere nel corso di un’asta che si scatenerà tra vari club europei.

Oggi nella hall dell’Hilton c’erano pochissimi operatori; i direttori sportivi si dividono tra i ritiri delle loro squadre, trattative telefoniche e qualche giorno di vacanza.

Manca solo l’ufficialità per il passaggio di Hernanes alla Lazio. Il club di Lotito, il San Paolo e la Traffic, che detiene il 17% del cartellino, hanno trovato l’accordo. La società biancoceleste dovrà sborsare 10 milioni entro due settimane e gli altri 3,5 entro Dicembre. Hernanes firmerà un contratto quadriennale, con un ingaggio di 1,5 milioni di euro per il primo anno, che poi nell’arco dei quattro anni salirà a 1,8. Il ds Tare ha dato comunque la sua disponibilità a lasciare al San Paolo il centrocampista fino al 18 Agosto, in caso di qualificazione del club paulista alla finale di Coppa Libertadores. Proprio per l’imminente arrivo di Hernanes, la Lazio non ha depositato il contratto di Pintos, extracomunitario su cui però Lotito potrebbe assicurarsi un’opzione per la prossima stagione. Per la norma sugli extracomunitari la Lazio ha rinunciato anche al messicano Barrera, che è stato acquistato dal West Ham.

Continua la fase di stallo per la trattativa tra Balotelli ed il Manchester City; il suo agente, Mino Raiola, ha avanzato delle richieste altissime e bisognerà vedere quanto deciderà di tirare la corda e trovare l’accordo. Ci sono quattro milioni di differenza spalmati in cinque anni di contratto tra la richiesta di Raiola e l’offerta del club inglese. Anche la trattativa per il passaggio di Maicon al Real Madrid è ancora in fase di stallo, ma in questo caso manca ancora l’accordo tra le due società. Intanto, domani arriverà in Italia il rappresentante per l’Italia di Vargas, Gustavo Grezzi, a discutere del futuro del suo assistito. L’Inter è interessata al calciatore, che comunque approderebbe alla corte di Benitez, solo in caso di cessione di Maicon.

La Fiorentina ha ceduto ufficialmente in comproprietà l’attaccante Di Carmine al Frosinone. E’ufficiale lo scambio tra Parma e Torino; Pisano approda in Emilia e Filipe in Piemonte. Il Parma è vicinissimo anche all’acquisto di Portin, ventitreenne difensore finlandese dell’Ascoli. Il Torino continua a corteggiare Milanetto, che dovrebbe lasciare il Genoa, dopo gli acquisti di Zuculini e Miguel Veloso, che hanno rinforzato la linea mediana della compagine di Gasperini. Potrebbe esplodere un derby di mercato tra Inter e Milan per l’esterno destro brasiliano Ilsinho, svincolato dallo Shaktar Donetsk con il Genoa a fare da terzo incomodo.

Il Bologna è attivissimo sul mercato. Per il centrocampo il ds Carmine Longo sta cercando di portare in Emilia i due uruguagi Ramirez e Perez. Per quest’ultimo c’è l’accordo col Monaco, mentre si attende la conferenza stampa di domani del giocatore per capire le sue intenzioni. Per la fascia sinistra la società rossoblù pensa a Grosso, ma il problema è l’ingaggio di due milioni di euro, e Manolev, terzino del Psv Eindhoven. Questo è il mercato delle lunghissime trattative; non si sblocca quella tra la Fiorentina ed Insua sull’ingaggio che dovrebbe percepire in Toscana l’esterno del Liverpool. Un’altra telenovela dell’estate è quella di Giovinco, su cui però il Parma è in vantaggio sul Bari.

Dal nostro inviato all’Hilton Ciro Troise

 

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.