Dall’Inghilterra: De Laurentiis studia il rinnovo per Lavezzi

 

Secondo le ultime indiscrezioni di mercato, potrebbe essere in bilico il futuro di Ezequiel Lavezzi con la casacca del Napoli. Non solo dribbling, assist e giocate a ripetizione, l’attaccante argentino si è scoperto finanche goleador, dimostrando agli scettici di non avere lacune sotto porta.  Salgono dunque le quotazioni del Pocho in chiave mercato, seguito per lo più da Manchester City, Chelsea e soprattutto PSG. Di colpo, la clausola rescissoria di “soli” 31 milioni di euro, potrebbe essere agevolmente adempiuta (soprattutto dagli sceicchi), visto che il calciatore ha definito con successo il suo processo di maturazione. Ma il Napoli, società in costante crescita, non vuole perdere il suo pezzo pregiato.  Stando a quanto raccolto dai colleghi del Daily Mail, De Laurentiis starebbe studiando un rinnovo contrattuale da proporre al calciatore volto ad eliminare la clausola rescissoria. Difatti, più volte il numero uno del club azzurro, ha dichiarato di essersi pentito di aver accettato questa  soluzione pattizia che pone la società in una posizione certamente subordinata rispetto al volere del calciatore e del suo staff. L’attuale contratto scade nel 2015, ma non si esclude un rinnovo che possa far dormire sogni tranquilli ai tifosi partenopei.

Servizio a cura di Giovanni Ibello

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.