GdS – Anche i diritti d’immagine allontanano Cavani dal Napoli, che ingaggio al Psg!

L’accordo verrà ratificato entro martedì. Dopo di che, Edinson Cavani sarà a tutti gli effetti un giocatore del Paris Saint Germain. Il giorno dopo l’incontro avvenuto presso gli uffici della Filmauro, tra Aurelio De Laurentiis e Leonardo, il direttore sportivo del club francese, visto a Ischia, ai Maronti, per trascorrere il week end, sono emersi alcuni particolari della discussione che riguardano, ovviamente, la questione economica. Il presidente del Napoli ha chiesto tutti i 63 milioni della clausola rescissoria più un altro milione da girare al Palermo, nell’ambito della solidarietà o indennità di formazione. Richiesta che non ha smontato il dirigente del Psg: Leo ha avuto il via libera dallo sceicco, Hamad Al Thani, a chiudere l’operazione anche a quelle cifre.
Dunque, il primo passo per la cessione dell’attaccante uruguaiano è stato fatto anche se l’entourage del giocatore spererebbe in un rilancio del Chelsea, club in cima alle sue preferenze dopo l’uscita di scena del Real Madrid, che però, preso atto dell’inserimento del Psg su Cavani, avrebbe già virato su Suarez del Liverpool, che ha una clausola rescissoria di 50 milioni, che i Blues vorrebbero limare. Il Psg, insomma, resta l’unica società disposta a versare i soldi pretesi da De Laurentiis. Saranno importanti le prossime ore perché, dopo che Leonardo s’è assicurato il sì del Napoli, dovrà trovare anche quello di Triulzi, il manager di Cavani. Saranno diversi gli argomenti in agenda. Innanzitutto, la parte economica. Il d.s. parigino offrirà 10 milioni di euro all’anno per cinque stagioni. Una cifra da capogiro, che, sommata ai 63 milioni della clausola rescissoria, comporterà un investimento di oltre 150 milioni da parte del Psg. Insomma, difficilmente il giocatore potrà dire no a un’offerta del genere. Inoltre, le parti discuteranno anche sui diritti d’immagine. Quelli di Cavani li ha pretesi, De Laurentiis, nei tre anni di Napoli. E questo è stato uno dei motivi per cui l’attaccante ha voluto chiudere questo rapporto. A Parigi li divideranno al 50 per cento. L’altro è di natura prettamente personale e riguarda la separazione dalla moglie, Soledad, e dalle conseguenze che comporterà questa vicenda sul piano economico.

 

Fonte: Gazzetta dello Sport

La Redazione

A.F.

Tufano
Simon tech

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.