GdS – Napoli, offerta di 95 mln del Man City per Koulibaly

I dettagli della trattativa secondo la Gazzetta dello Sport

La Gazzetta dello Sport, nell’edizione odierna, ha riportato di un’offerta importante che il Manchester City proporrà al Napoli per Kalidou Koulibaly: “Il Manchester City è disposto a far tremare i polsi al Napoli con una super offerta per il difensore senegalese: 95 milioni di euro, uno sull’altro. Una proposta che creerà apprensione nell’ambiente napoletano: una cifra del genere, tutta insieme per un centrale, non è roba di poco conto. E, considerato le operazioni in entrata che Cristiano Giuntoli sta provando a chiudere, soldi freschi come quelli di un’eventuale cessione di Koulibaly, verrebbero subito reinvestiti in altre trattative. L’offerta dei citizens fa riflettere la dirigenza napoletana: 95 milioni permetterebbero al club di definire alcune operazioni che sono ancora in sospeso. Resta da capire se Aurelio De Laurentiis saprà resistere alla tentazione di perdere tanti soldi e privarsi del difensore che è tra i migliori in Europa. L’idea di poter lavorare alle dipendenze di Pep Guardiola potrebbe convincere Koulibaly a trasferirsi in Premier League, un campionato dal fascino unico, anche se il difensore è molto legato a Napoli e alla sua gente“.

Sartoria Italiana
Vesux
gestione sinistri

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.