Genoa, il dg Perinetti: “Kouamè-Napoli a gennaio? Assolutamente no. Su Piatek e Balotelli…”

"Su Kouamè tanti club tedeschi, Lipsia in primis"

Il direttore generale del Genoa, Giorgio Perinetti, ha parlato ai microfoni di Radio Crc. Ecco quanto evidenziato da IamNaples.it

“A gennaio il mercato è sempre complicato, si fa sempre molto poco. E’ difficile che in Serie A si cambi tanto anche perchè gli stranieri difficilmente si spostano in Serie A in questa sessione, a metà stagione. I nostri talenti? Di certo non andiamo in giro ad offrirli, ad oggi nulla è fatto. Poi il  mercato è mutevole e non si sa. Kouamè? C’è stata una chiacchierata tra i due presidenti e tra Genoa e Napoli, è un ragazzo molto seguito ed apprezzato in Bundesliga, tra queste c’è il Lipsia. Vogliamo godercelo e non abbiamo assolutamente fretta di venderlo, in estate si vedrà. C’è stato solo un abboccamento tra presidenti e amministratori delegati, poi ci risentiremo. Noi non abbiamo intenzione di cedere nessuno. Kouamè al Napoli a gennaio? Assolutamente no. Everton? I grandi interessi vengono dalla Bundesliga. Piatek? Facciamo fatica a pensare di cederlo, non è stato fatto ancora nulla. Abbiamo avuto solo un contatto col Milan che voleva parlarne dopo la Supercoppa, non ho incontrato Leonardo”.

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.