Gianluca Di Marzio: “Quanti talenti dalla Romania, al Napoli piace Balasa”

Uno dei più pronti è il difensore Vlad Chiriches, lo segue il Milan da tempo

Talenti dalla Romania, Chiriches e non solo. Sono tanti i giovani rumeni che possono arrivare nel nostro campionato, oltre a chi sta già crescendo nelle squadre primavera. Talenti pronti a esplodere, occasioni per il mercato italiano. Chi si sta muovendo di più sul mercato rumeno è l’Inter: preso l’attaccante George Puscas, è vicino Razvan Popa. Un’operazione avviata, soltanto da definire. E’ invece ancora aperta la situazione di Mihai Balasa, classe ’95: può giocare difensore centrale e terzino destro. E’ un grande talento, un giocatore duttile. L’Inter e il Verona lo seguono, potrebbero fare un’operazione insieme. Ma Balasa piace anche a Napoli, Sampdoria, Bologna e Monaco. Uno dei giocatori più pronti è il difensore Vlad Chiriches. Il Milan l’ha osservato spesso nei mesi scorsi, le squadre italiane sono alla finestra. In questo momento però è tutto bloccato perché il presidente della Steaua ha dei problemi giudiziari. C’è chi si sta affermando in Serie A, come Adrian Stoian: si trova benissimo al Chievo e resterà a Verona anche nella prossima stagione. E’ in comproprietà con la Roma, che tiene in considerazione altri talenti rumeni che stanno crescendo in casa. Uno è Deian Boldor, difensore centrale classe ’95: ha fatto molto bene nella primavera giallorossa. E’ stato l’ultima stagione in prestito in Romania ma è di proprietà della Roma Sebastian Mladen, difensore classe ’91. Può giocare in tutti i ruoli della difesa, ma è soprattutto un centrale. Ora torna alla Roma. Poi c’è Claudiu Bumba, esterno classe ’94. Era alla Roma in prestito con diritto di riscatto entro il 30 giugno. La Roma non l’ha ancora riscattato, ma anche dopo il 30 giugno potrà continuare a trattare perché il giocatore piace. La Roma ha già comprato a gennaio Andrei Tugui, un classe ’96. Un altro rumeno in Italia è Alexandru Pena, portiere classe ’90. Gioca e resterà al Bari. Molti talenti invece potrebbero arrivare dalla Romania, le squadre italiane sono attente. Giocatori come Marius Alexe, classe ’90 della Dinamo Bucarest. E’ un esterno offensivo forte fisicamente, è stato vicino a Cesena, Bari e Udinese. E’ un classe ’90 anche Mihai Radut, trequartista che gioca nella Steaua Bucarest. Si è liberato e può essere un’occasione Alexandru Ionita, un attaccante classe ‘89. Come Chiriches al Benfica, anche Ionita ha fatto un’esperienza all’estero (al Colonia) per poi tornare al Rapid Bucarest. Un altro giocatore interessante è Ionut Vina, attaccante classe ’95. Ha già esordito in campionato con il Viitorul Constanta. Il più promettente, però, è il figlio di Hagi, Ianis. Ha un talento fuori dal normale, è giovanissimo, un classe ’98. Anche lui è di proprietà del Viitorul Constanta, la seconda squadra più giovane d’Europa in un massimo campionato. L’età media è di 22,1 anni. Era stato vicino al Bari di Ventura Raul Rusescu, attaccante classe ’88 della Steaua Bucarest. Quest’anno ha segnato 26 gol in stagione, l’ha comprato il Siviglia. E’ la nuova generazione del calcio rumeno: giovani talenti e ragazzi che si comportano bene. Chiriches e non solo, radar accesi sulla Romania.

Fonte: gianlucadimarzio.com
La Redazione
C.T.
Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.