Higuain, Giroud, Nkoulou, Lewandowski: il girone degli intrecci di mercato…

Dal duello con i Gunners per Higuain al flirt del 2007 tra Pierpaolo Marino e Robert Lewandowski

Da pochi minuti a Montecarlo è stato sorteggiato il girone del Napoli. Gli azzurri sono stati sorteggiati nel girone F con Arsenal, Olympique Marsiglia e Borussia Dortmund. Un gruppo equilibrato, senza i top team più prestigiosi del calcio mondiale, ma che ha al suo interno la finalista dell’ultima edizione della Champions League e due realtà molto insidiose come Arsenal e Olympique Marsiglia. E’ un girone che presenta molti intrecci di mercato: storie di duelli, missioni e obiettivi a lungo inseguiti ma senza successo.

IL COLPO DELL’ESTATE E IL DUELLO CON L’ARSENAL – Il colpo dell’estate del Napoli si chiama Gonzalo Higuain, è arrivato dal Real Madrid e il Napoli è riuscito a prenderlo vincendo un duello proprio con l’Arsenal. I Gunners si sono fermati a 28 milioni, il Napoli ha sfoderato l’offerta giusta arrivando con i bonus a circa 40 milioni. Dalle parti dell’Emirates Stadium la scelta del centravanti argentino non è stata molto gradita, lo dimostrano i fischi durante il torneo estivo in cui il Napoli pareggiò 2-2 contro l’Arsenal. La sfida tra Higuain e la squadra che l’ha cercato più di tutti oltre il Napoli sarà uno dei tanti temi del doppio incrocio tra la formazione di Wenger e quella di Benitez. Il duello per Higuain è stato vinto dal Napoli mentre per Luiz Gustavo ha vinto il proverbio “Tra i due litiganti il terzo gode”; infatti, il centrocampista ex Bayern Monaco è finito al Wolfsburg. A centrocampo nell’Arsenal giocherà Mathieu Flamini, che piaceva molto a Mazzarri tanto da rappresentare un’idea di mercato con l’ipotesi di scambio mai realizzata con Dzemaili lo scorso Gennaio.

OLIVIER GIROUD, UN VOLTO NOTO NEL DATABASE DEL NAPOLI – La Francia è una terra molto battuta dallo scouting del Napoli; tanti i giocatori seguiti nella Ligue 1 anche se poi i movimenti reali sono stati compiuti solo in uscita con le cessioni di Lavezzi e Cavani. Nel database della dirigenza del Napoli il nome di Olivier Giroud è stato più volte sottolineato, individuato durante gli ultimi anni prima come possibile vice-Cavani e poi come spalla di Gonzalo Higuain. Giroud piace al Napoli dai tempi del Montpellier, quando vinse lo scudetto e il titolo di capocannoniere in Francia con 21 gol realizzati. L’idea è di nuovo finita nella lista-mercato del Napoli quest’estate, dopo le complicazioni per l’affare Jackson Martinez; Giroud, però, ha preferito continuare a lavorare con Wenger, il maestro che l’ha prelevato dal Montpellier e il Napoli ha poi scelto un giovane di prospettiva dal Sudamerica come Duvan Zapata, attaccante classe ’91 proveniente dall’Estudiantes. Il centravanti francese ha realizzato un bellissimo gol contro il Napoli nell’Emirates Cup, Benitez farà studiare i suoi movimenti alla difesa azzurra dopo l’esperienza vissuta sul campo dell’Emirates Stadium.

NKOULOU, IL GIGANTE INSEGUITO DAL NAPOLI – E’ il leader della difesa dell’Olympique Marsiglia pur essendo un classe ’90. Si tratta di un giocatore che ha nella rapidità la sua caratteristica principale, un requisito che manca ancora alla difesa del Napoli. La richiesta di 20 milioni di euro, definita eccessiva da De Laurentiis e Bigon, e lo status di extracomunitario hanno fatto in modo che la società di De Laurentiis virasse su altri obiettivi, innanzitutto Raul Albiol del Real Madrid. Nkoulou proverà a fermare Higuain e gli altri attaccanti del Napoli nella doppia sfida che si disputerà al San Paolo e al Velodrome. Per il Napoli sarà un avversario da affrontare e un gigante inseguito a lungo senza successo. Una delle tante idee del mercato della rivoluzione di Benitez

LEWANDOWSKI, IL SOGNO DI MARINO E UNO DEI BOMBER DELL’ESTATE DI DE LAURENTIIS – Robert Lewandowski è una delle scoperte di Pierpaolo Marino, ex dg del Napoli e attuale responsabile dell’area tecnica dell’Atalanta. I radar di Marino lo individuarono quando giocava nella Serie B polacca con lo Znicz Pruszkow, poi il flirt continuò ai tempi del Lech Poznan. Il blitz non fu compiuto e al Napoli arrivò Hoffer, uno degli esuberi di cui il Napoli si è liberato solo qualche settimana fa. Robert Lewandowski non è l’unico intreccio sull’asse Napoli-Dortmund: ci sono anche Lukasz Piszczek, esterno destro che il Napoli aveva inserito nei possibili nomi per rinforzare le fasce laterali, affidando all’agente Canovi il mandato per trattare con il Borussia Dortmund (clicca qui per leggere l’esclusiva del 25 Maggio) e Pierre-Emerick Aubameyang, attaccante gabonese con un passato nella Primavera del Milan, prima di fare il giro della Francia con Digione, Lilla, Monaco e Saint Etienne, dove è esploso realizzando 37 gol in due stagioni. Il Napoli ne ha più volte parlato con l’agente Oscar Damiani ma Aubameyang ha scelto il Borussia Dortmund di Klopp.

Il mercato volge al termine, lunedì prossimo alle 23 il termine dei trasferimenti; poi la parola passerà al campo e alla “musichetta” della Champions League.

Ciro Troise

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.