Il Mattino – Caccia al difensore, il Napoli sceglie l’argentino Fideleff

Il Napoli punta sul mercato argentino: scelto il difensore Ignacio David Fideleff, 21 anni, mancino del Newells’s Old Boys (1 metro 88 per 82 chili). Cresciuto nel club argentino, esordì in prima squadra nel 2008 contro il Lanus segnando anche un gol (in passato fu anche vicinissimo dal Parma). Allontanatosi il brasiliano Juan il club azzurro si è fiondato sul mercato argentino. Ieri sera il direttore sportivo Bigon ha raggiunto il capo osservatori Micheli a Milano e i due hanno fatto il punto della situazione individuando in Fideleff il nuovo obiettivo.
Il presidente De Laurentiis da Pistoia, dove è stato premiato nell’ambito del «Memorial Vannucci», aveva anticipato il colpo senza svelare il nome. «Oggi l’annunciamo. Ne ho parlato con Mazzarri che mi ha spiegato che, oltre ad Aronica, ha le soluzioni a sinistra in attesa del recupero di Britos: può spostare Campagnaro o Grava. Però mi ha anche detto che se arriva un altro giocatore lo prende volentieri». Questo nuovo giocatore sarà quasi certamente l’argentino Fideleff. Il Napoli ha cambiato obiettivo dopo essersi complicato il discorso con il brasiliano Juan, campione del mondo under 20 con i verdeoro. Juan seguito anche dall’Inter, ieri si è allenato regolarmente con l’Internacional di Porto Alegre e ha confermato l’interessamento del Napoli e di squadre portoghesi e inglesi. Anche il presidente del Porto Alegre ha confermato l’esistenza dell’interesse del Napoli ma che non si era ancora in presenza di un’offerta ufficiale del club azzurro. In effetti il Napoli sarebbe stato disposto ad arrivare a 5 milioni e il club brasiliano avrebbe chiesto di più. E così l’affare si è bloccato.
L’infortunio di Britos (due mesi di stop) e la decisione di privarsi dello spagnolo Ruiz (affare chiuso con il Valencia per otto milioni: il difensore sarà oggi in Spagna per le visite mediche e per la firma) hanno spinto il Napoli a prendere un altro difensore (era stato fatto un sondaggio anche per Capuano del Pescara).
Si era prospettato un possibile discorso a tre: Rinaudo alla Lazio, Felipe al Napoli, Stendardo alla Fiorentina. Solo un’idea, nulla di più: Rinaudo interessa anche al Chievo. L’altro nome sul taccuino di Bigon era Astori del Cagliari, un discorso non facile da portare a termine, su di lui si è fiondata la Juve. Bocchetti, ormai sempre più lontano dal Rubin Kazan, ha confermato la sua voglia di Napoli ma ciò non è bastato a convincere De Laurentiis. Il presidente che ha più volte detto no ad Ogbonna: ora sul difensore del Torino ci sono Lazio e Roma.
Mercato in uscita: da sistemare anche Cigarini e Bogliacino. Al regista si è interessato l’Atalanta che potrebbe tornare all’assalto in questi due ultimi giorni di mercato. Si ragiona sul prestito con diritto di riscatto, Cigarini ha già espresso il suo gradimento sulla destinazione nerazzurra. Si cerca sistemazione anche per l’uruguaiano Bogliacino, accostato al Chievo Verona. Il Napoli potrebbe decidere di girare subito in prestito l’argentino Chavez, appena acquistato. Adesso in attacco c’è un sovrannumero di elementi, più difficile trovare una sistemazione per Mascara che tra l’altro intende giocarsi le sue carte al Napoli, squadra accettata l’anno scorso con grande entusiasmo. Il Palermo starebbe ripensando a Gargano.

La Redazione

A.S.

Fonte: Il Mattino

Tufano
Vesux
Pizzalo Pozzuoli

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.