Il Mattino – Ciciretti verso Genoa, Tonelli e Grassi piacciono al Parma: l’ostacolo sono gli ingaggi

Il Mattino – Ciciretti verso Genoa, Tonelli e Grassi piacciono al Parma: l’ostacolo sono gli ingaggi

Il lavoro principale in questa fase riguarderà le cessioni, lo sfoltimento dell’organico visto che Ancelotti vuole lavorare con 22, al massimo 24 elementi, e tra un po’ si aggregheranno anche i cinque azzurri reduci dal Mondiale, i polacchi Milik e Zielinski, il senegalese Koulibaly e più avanti il portoghese Mario Rui e il belga Mertens. Roberto Insigne, il fratello di Lorenzo,è molto vicino al Benevento, affare che potrebbe andare in porto a momenti. Ciciretti, acquistato a gennaio a parametro zero, è vicino al Genoa, una trattativa diventata sempre più calda negli ultimi giorni. Tonelli è in uscita, il difensore centrale piace molto al Parma, il problema è rappresentato dall’ingaggio.
Diversi anche i giovani in organico da sistemare. Grassi, reduce dall’ottimo campionato con la Spal e che sa facendo bene in questi primi giorni di ritiro da mezzala sinistra, piace al Parma. Ma anche per lui nella trattativa c’è un punto di difficoltà simile a quello di Tonelli ed è rappresentato dall’ingaggio elevato. Andrà in prestito il giovane brasiliano Vinicius, che l’anno scorso ha avuto un’esperienza nella serie B portoghese, e sta facendo vedere cose interessanti qui in Trentino. Tutino piace al Pescara, Anastasio e Palmiero al Cosenza.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google