Il mercato del Napoli: dentro Allan, via Zapata. Assalto a Vrsaljko e caccia al trequartista

Il mercato del Napoli: dentro Allan, via Zapata. Assalto a Vrsaljko e caccia al trequartista

A una settimana dall’inizio del ritiro, il mercato del Napoli entra decisamente nel vivo. Dopo gli arrivi di Valdifiori e Reina, il club azzurro è pronto ad altri acquisti, ma anche alle prime cessioni. Per ora di sicuro c’è solo l’addio di Mesto (fine contratto) e di Colombo, che però spera in un rinnovo. Ufficiale anche l’addio di Gargano, che va al Monterrey a titolo definitivo. Quella che comincerà sarà sicuramente la settimana di Sarri, che aspetterà i giocatori in raduno giovedì, ma soprattutto di altri annunci. Allan dall’Udinese può essere il colpo più costoso di questa campagna acquisti. 15 milioni complessivi contando anche le cessioni di Britos e Inler al Watford, club inglese di proprietà del presidente dell’Udinese. Su Inler, ci sarà da convincere il giocatore; in alternativa, non mancano i club interessati.

Ma il mercato in entrata non si fermerà al centrocampista brasiliano: per la fascia destra c’èVrsaljko che aspetta solo una chiamata. Trovato l’accordo col club azzurro, si aspetta quello con ilSassuolo. Si tratta sulla base di 10 milioni di euro, ma occhio a Zapata: il colombiano era pedina di scambio, ma in realtà è vicino all’Udinese. Per il Sassuolo, quindi, pista molto difficile, e non solo per l’inserimento dei friulani. L’attaccante colombiano, che a questo punto partirà al 100%, preferisce la Sampdoria, che intanto non si è messa d’accordo col Napoli per il prestito. Un piccolo intrigo che si evolverà nelle prossime ore. Ma non finisce qui: dopo Allan e Vrsaljko il Napoli cercherà di capire se ci sono margini per arrivare anche a Darmian, ma col Torino la strada è diventata in salita, anche visto il recente interesse del Manchester United.

Come vi abbiamo raccontato, Sarri vuole togliere Jorginho dal mercato, e Zapata è ormai accostato da altre squadre. Due idee che al Toro piacevano come contropartita. E resta vivo nei pensieri di Sarri il nome di Riccardo Saponara: vero che il Napoli ha la possibilità, volendo, di arrivare a Perotti del Genoa, ma il nuovo allenatore ritiene il trequartista dell’Empoli l’uomo giusto, sia per questioni tattiche per il feeling che c’è tra i due. Il Napoli, quindi, ci proverà ancora. Non sembrano esserci ancora segnali concreti su Soriano, mentre si è aperta un’ipotesi per il brasiliano Walace, centrocampista-gioiello del Gremio per il quale la Fiorentina si è già mossa. E non va trascurata la difesa: Giuntoli, che intanto si è insediato ufficialmente, monitora Astori e Maksimovic del Torino. Infine la questione portiere: con Andujar favorito per il vice-Reina Sepe potrebbe partire, così come il brasiliano Rafael Cabral. Ma attenzione perché Andujar piace al Middlesbrough, così come al difensore brasiliano Uvini, nel mirino  del Twente.

fonte: gianlucadimarzio.com


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google