Il Mattino – Chiuso il caso Reina, Giuntoli lavora alle cessioni: Zapata al Sassuolo per Berardi tra un anno

Il Mattino – Chiuso il caso Reina, Giuntoli lavora alle cessioni: Zapata al Sassuolo per Berardi tra un anno

Reina è un caso chiuso, ma il Napoli lascia la porta aperta. In questo caso, però, non è questione di portiere. Il club, infatti, è proiettato alle cessioni. Troppi esuberi. E allora è tempo di lasciare andare via qualcuno. Da questo punto di vista sì, la porta del Napoli è molto più che aperta. Ecco perché nella giornata di ieri il direttore sportivo Cristiano Giuntoli era a Milano nell’affannata ricerca di soluzioni per i giocatori che devono trovare una collocazione per la prossima stagione.
Il Cagliari ha preso Pavoletti ed è stato più lesto del Sassuolo che adesso pensa di ritornare su un vecchio pallino dei tempi di Di Francesco: Duvan Zapata. Nell’operazione che potrebbe portare il colombiano in Emilia, però, il Napoli avrebbe richiesto al Sassuolo un’opzione sulla futura cessione di Domenico Berardi. L’esterno d’attacco è da tempo nel mirino del club azzurro, tanto è vero che qualche mese fa c’era stato già un contatto tra Giuntoli, l’entourage del giocatore e il Sassuolo. Intanto Berardi ha rinnovato fino al 2022 con il club di Squinzi, ma a questo punto il Napoli potrebbe ritornare a fare sul serio inserendolo nell’operazione Zapata.
In realtà la prima squadra ad essersi fatta sotto per il colombiano era stata la Sampdoria (che adesso deve trovare il sostituto di Schick). Nella giornata di ieri, infatti, Giutoli ha incontrato Ferrero e i dirigenti blucerchiati per mettere su una maxi operazione con tre giocatori del Napoli: Zapata, Strinic e Tonelli.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news



SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google