Il Mattino – Ghoulam, il rinnovo durante la sosta ma c’è il nodo clausola: i dettagli

Il Mattino – Ghoulam, il rinnovo durante la sosta ma c’è il nodo clausola: i dettagli

Ghoulam è uno dei pochi non alieni della squadra azzurra a fare gol, perché i difensori di Sarri davvero vanno a referto col contagocce. Questione di ruolo e di responsabilità. Però l’esterno è uno di quelli su cui il tecnico toscano fa grande affidameto. E allora questo gol è una specie di urlo: al campionato, certo, ma anche alla società. Una specie di appello a fare presto, perché anche questo è un calciatore che veder partire a parametro zero potrebbe davvero far venire i bruciori nello stomaco. «Del contratto non dico nulla, per rispetto della società e dei miei compagni. Poi nella mia testa c’è il Feyenoord e null’altro». Tutto sembra pronto, il contratto continua a rimbalzare tra gli uffici legali dell’entourage di Ghoulam e quello della Filmauro. A Montecarlo, il ds Giuntoli e il suo agente Mendes hanno raggiunto una intesa di massima su tutto: sull’ingaggio, in primis (2.4 milioni all’anno) e sulla durata del nuovo accordo (fino al 2022). Poi è spuntata la clausola rescissoria che i suoi legali vorrebbero variabile, a seconda di chi è disposta a pagarla. In pratica, se alla porta bussa il Psg o il Real o gli altri top club nella mani di tycoon, sceicchi, miliardari russi o americani, petrolieri o parenti prossimi, il Napoli vorrebbe fissare a 40 milioni il prezzo per liberare il terzino. La clausola scenderebbe a 27 milioni nel caso i club interessati che non sono di prima fascia. Senza colpi di scena la firma arriverà durante la sosta.


La redazione di IamNaples.it

Calcio Napoli e altre news

[themoneytizer id=19885-23]
[themoneytizer id=19885-19]


SCARICA ORA LA NOSTRA APP!

app iamnaples apple

app iamnaples google