Repubblica – Riscatto Ospina, il retroscena: perché avvenga servono altre due partite da almeno 45′

Il riscatto avverrà alla 25esima presenza, ma c'è un particolare

Il futuro di David Ospina sarà ancora tinto d’azzurro. Il portiere colombiano ha già espresso a chiare lettere la sua volontà di restare all’ombra del Vesuvio ed il Napoli, dal canto suo, non si dimostra contrario. Il riscatto automatico per 4 milioni dall’Arsenal avverrà dopo aver totalizzato la 25esima presenza ed Ospina è a quota 24. C’è, però, una curiosità: per l’acquisto a titolo definitivo ne serviranno altre due di presenze anziché una.

A spiegarne il motivo nel dettaglio è il quotidiano Repubblica nella sua edizione odiernache scrive: “La presenza, per essere valida, deve durare almeno un tempo. E quella con l’Udinese, dunque, non sarà conteggiata perché il portiere colombiano è rimasto in campo 44 minuti, a causa del colpo alla testa che lo ha costretto al ricovero in ospedale per una notte”.

Da qui il piano del Napoli che consiste nello schierare il portiere colombiano nelle prossime due trasferte degli azzurri, ossia quella di Ferrara contro la SPAL del prossimo turno e quella contro il Bologna dell’ultima giornata di campionato.


Gestione Sinistri Caterino

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.