Salvatore Monaco e la Lega Pro: un sogno possibile grazie al Grosseto

È la storia di un ragazzo che l’ultimo giorno di mercato si arma di una valigia e di speranze. Mancano poche ore alla fine del mercato. Sono circa le 16 quando Salvatore Monaco, difensore classe 92′, figlio d’arte (il padre Gennaro è stato ex difensore di Perugia e Catania, ora capo istruttore alla Luigi Vitale), arriva a Milano. Si dirige all’Atahotel Executive in cerca di una squadra. Dopo l’ultimo campionato con l’Arzanese in Lega Pro, aveva firmato in estate col Taranto affascinato dal progetto del Ds Montervino, conservando però il sogno di calcare nuovamente i campi di Lega Pro. Ad agosto si allena con la Pro Patria: c’è mister Oliveira, vecchia conoscenza della nostra serie A, che ne resta impressionato. C’è la voglia di tesserarlo ma arriva l’improvviso stop del direttore sportivo: arriva Cossentino in prestito dal Palermo, poi non arrivato. Doccia fredda per il ragazzo che dopo una settimana di prova vede naufragare i propri sogni ed il serio rischio di tornare in Puglia e trovare un ambiente, giustamente, indispettito.
Manca poco ormai e Salvatore sta per lasciare Milano quando il cellulare squilla. Sono gli agenti Alberto Quistelli e Nicola Ciardi che gli comunicano di avere una proposta interessante. Il Grosseto del presidente Camilli offre un’opportunità al ragazzo. Il contratto è pronto. Sarà nuovamente Lega Pro. È tempo di disfare i bagagli.

Francesco Gambardella

Tufano

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2021 IamNaples
Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.