TMW – Inter, in lizza tre squadre per Icardi: c’è anche il Napoli

Anche sugli azzurri seguono l'attaccante argentino

La pace armata è stata siglata con il rientro in campo contro la Sampdoria, quella apparente il giorno prima, con la conferenza stampa di Luciano Spalletti. Ma Mauro Icardi continua a essere un problema per l’Inter, tanto che a giugno la decisione è già stata presa: cessione, che sia all’estero o in Italia, l’importante è che arrivi una proposta.

ATLETICO MADRID FREDDO – In questo senso i Colchoneros sono stati accostati al centravanti argentino, ma al momento non c’è nessun contatto. Anzi, la pista non esisterebbe perché Simeone sta cercando una seconda punta, uno che possa sostituire Griezmann (che non è detto rimanga, nonostante il contratto clamoroso strappato la scorsa estate). Insigne è una pista, ma la richiesta del Napoli è troppo alta. Nel domino c’entra pure lui, eventualmente.

JUVENTUS IN VANTAGGIO – È il segreto di Pulcinella, Fabio Paratici vuole Icardi già dall’anno scorso, quando poteva far partire una guerra, preferendo poi puntare tutto su Cristiano Ronaldo. Il tempo gli ha dato ragione, perché il portoghese sta facendo la differenza, mentre ora Icardi può andare via. Cristiano Ronaldo-Icardi sarebbe l’attacco perfetto per i bianconeri, tanto che sono disposti a sacrificare Dybala e, eventualmente, alternare Mandzukic nel ruolo di prima punta o ala. In questo momento la Juve è davanti a tutte.

REAL E… NAPOLI – Il Real Madrid ha drizzato le antenne, con un però. Zidane avrà a disposizione un budget quasi illimitato, vorrebbe Harry Kane come primo nome, Icardi è una delle tante opzioni. Nemmeno Florentino spinge, quindi si può capire come il centravanti interista difficilmente andrà al Bernabeu. Poi c’è il Napoli: si potrebbe assistere a una rivoluzione, tra Allan – cercato a gennaio dal PSG, a giugno ci sarà tempo per approfondire la questione, Koulibaly e Insigne. Proprio quest’ultimo è sul mercato, Raiola lavora in Inghilterra, il Madrid può arrivare a offrire una cifra più bassa (55-60 milioni) mentre Aurelio De Laurentiis lo valuta un centinaio. Cifra esagerata, ma per sedersi a un tavolo serve qualcosa di meglio. Icardi è sempre piaciuto al Napoli, c’era già stata una proposta da 70 milioni più 7,5 di ingaggio oramai tre anni fa, all’addio di Higuain. E ora potrebbe essere il momento giusto.

 

Fonte: Tuttomercatoweb.com

Tufano
Simon tech
Scarpe Diem

I Am Naples Testata Giornalistica - aut. Tribunale di Napoli n. 33 del 30/03/2011 Editore: Francesco Cortese - Andrea Bozzo Direttore responsabile: Ciro Troise © 2018 IamNaples Salvo accordi scritti, la collaborazione con questo blog è da considerarsi del tutto gratuita e non retribuita. In nessun caso si garantisce la restituzione dei materiali inviati. Del contenuto degli articoli e degli annunci pubblicitari sono legalmente responsabili i singoli autori. - Tutti i diritti riservati Vietata la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questo portale Tutti i contenuti di IamNaples possono essere utilizzati a patto di citare sempre IamNaples.it come fonte ed inserire un link o un collegamento visibile a www.iamnaples.it oppure al link dell'articolo.